Anche la Disney è stata costretta ad importanti rivoluzioni nel suo calendario a causa del Coronavirus e dell’incremento dei contagi negli Stati Uniti. Molte le tanto attese nuove uscite che, per via della pandemia, vedranno il grande schermo anche a distanza di un anno dalla data preventivata. 

Tra gli slittamenti più importanti quello di  “Star Wars” e del seguito di “Avatar”. Il live action di Mulan, invece, la cui uscita era prevista per il 21 agosto 2020, non solo è stato nuovamente rimandato, ma momentaneamente rimosso a data da destinarsi.

Tra le più o meno segrete speranze della Disney c’è quella di poter rimediare nel mese di dicembre quando, sotto le feste di Natale, l’affluenza nei cinema è decisamente più massiccia (Covid permettendo, naturalmente).

Al momento, quindi, “Avatar 2” è previsto in sala il 16 dicembre 2022,  mentre per “Avatar 3” si dovrà attendere, addirittura, il 20 dicembre 2024, “Avatar 4” e “Avatar 5” vedranno l’uscita, rispettivamente, nel 2026 e nel 2028. I fan di “Staw Wars”, invece, dovranno aspettare il 22 dicembre 2023 per assistere alla visione del primo film di una nuova trilogia.

Nello specifico:

  • Primo film della nuova trilogia – uscita inizialmente prevista dicembre 2022 – uscita rinviata 22 dicembre 2023
  • Secondo film della nuova trilogia – uscita inizialmente prevista dicembre 2024 – uscita rinviata 19 dicembre 2025
  • Terzo film della nuova trilogia – uscita inizialmente prevista dicembre 2026 – uscita rinviata 17 dicembre 2027

Le nuove date previste per Avatar, invece, sono:

  • Avatar 2 – 16 dicembre 2022
  • Avatar 3 – 20 dicembre 2024
  • Avatar 4 – 18 dicembre 2026
  • Avatar 5 – 22 dicembre 2028

Photo | Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cinema e Video Leggi tutto