Seguici su

Gravidanza

La glicemia bassa in gravidanza: i sintomi, le cause e le cure

Glicemia bassa in gravidanza. sintomi, cause, cure.

ipoglicemia gravidanza

[blogo-video id=”174554″ title=”Perché bisogna mantenere bassa la glicemia” content=”” provider=”youtube” image_url=”https://media.bebeblog.it/4/4ec/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=GHHeysFN0h0″ embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTc0NTU0JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9HSEhleXNGTjBoMD9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE3NDU1NHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTc0NTU0IC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTc0NTU0IGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

La glicemia bassa o ipoglicemia in gravidanza è una condizione causata da un basso livello di zuccheri nell’organismo e un livello eccessivo di insulina. I sintomi dell’ipoglicemia includono vertigini, tremori, mal di testa, sudorazione intensa, confusione, alterazioni o offuscamento della vista e sensazione di svenimento.

Ci sono diverse cause fisiologiche alla base di una glicemia con valori bassi, soprattutto in dolce attesa. Nonostante ciò, non bisogna preoccuparsi troppo, anche se provoca malessere e sintomi sgradevoli, è molto più pericolosa per la salute di mamma e bambino una glicemia alta o iperglicemia, un vero e proprio spauracchio in gravidanza per il rischio gestosi. Vediamo insieme alcuni rimedi e cure contro i fastidiosi sintomi della glicemia bassa in attesa.

Il primo consiglio degli specialisti per equilibrare gli zuccheri, in special modo nel primo e più delicato trimestre di gravidanza, è mangiare poco ma spesso, concedendoci parecchi spuntini a base di frutta durante la giornata. Non fate mai passare troppo tempo tra un pasto e l’altro o il malessere aumenterà di molto. E se dovete stare parecchie ore fuori casa per lavoro o per visite mediche (spesso capita di sentirsi male proprio nelle sale di attesa) è meglio sempre avere nella borsa uno snack sano (una mela o una banana) e una bottiglia d’acqua, in caso di avvertire i classici sintomi di malessere della glicemia bassa.

Se invece sintomi non migliorano e non fanno altro che peggiorare con i giorni, si può chiedere al ginecologo di fiducia una cura specifica o una dieta mirata per ristabilire gli zuccheri in gravidanza, o rivolgersi ad un nutrizionista. Non eccedete però con gli snack industriali, danno sollievo immediato ma non sono assolutamente salutari per il bebè a lungo termine e fanno solo aumentare pericolosamente di peso.

Via | Families
Foto | Getty

Leggi anche

bambina con le mani insaponate bambina con le mani insaponate
Scuola13 ore ago

Igiene e salute a scuola: insegnare le buone abitudini

L’igiene e la salute sono aspetti importanti, soprattutto per i bambini a scuola. L’igiene e la salute sono due aspetti...

donna che sorride donna che sorride
Scuola3 giorni ago

Gestire la routine mattutina: consigli per partire bene

Gestire la routine mattutina in modo efficace può fare la differenza nella qualità della giornata. La routine mattutina è un...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola5 giorni ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola1 settimana ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola2 settimane ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola2 settimane ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola2 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola3 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...

bambino fa merenda bambino fa merenda
Scuola3 settimane ago

La merenda perfetta per la scuola: idee sane e gustose

La merenda perfetta per la scuola dovrebbe essere sana, gustosa e nutriente. Ecco qualche idea! La merenda è un momento...

Bambina a scuola Bambina a scuola
Scuola3 settimane ago

Navigare nella scelta della prima scuola: consigli per i genitori

La scelta della prima scuola per il proprio figlio è un processo importante, ecco qualche consiglio. La scelta della prima...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola4 settimane ago

La comunicazione efficace tra genitori e scuola

In questo articolo, esploreremo l’importanza della comunicazione tra genitori e scuola e forniremo suggerimenti su come migliorarla. La comunicazione efficace...