I dolori addominali a inizio gravidanza sono normali?

Alcuni doloretti a inizio gravidanza sono normali e comuni. In caso invece di forti fitti è sempre meglio consultare i ginecologo.

L’inizio della gravidanza è un momento davvero molto particolare sia da un punto di vista psicologico sia fisico. Possono presentarsi dei dolori addominali? E sono da considerare normali? Ci sono donne che si non si accorgono di nulla e donne, invece, che fin dalle prime settimane avvertono un certo fastidio. È tutto assolutamente normale.

In alcuni casi i dolori assomigliano a quelli del ciclo mestruale e non è raro che si presentino anche delle piccole perdite: è quello che viene chiamato annidamento. Successivamente il fastidio potrebbe dipendere dall’espansione dell’utero. Non c’è quindi bisogno di allarmarsi, però è anche vero che trattandosi di una situazione delicata anche sotto il profilo psicologico consultare il proprio medico è sempre la scelta più saggia, soprattutto per stare tranquille ed escludere eventuali patologie.

Quali sono invece i problemi legati a dolori addominali forti e persistenti? Per esempio una gravidanza extrauterina, ma anche una minaccia d’aborto, un infezione alle vie urinarie, il distacco della placenta o a volte le cause non sono legate alla gravidanza, come un virus intestinale, una colica, l’appendicite, ecc.

I Video di Bebèblog

Plasmon e il ritorno in TV