Quante volte va fatto il bagnetto al neonato e a che ora nella giornata?

il bagnetto del neonato

Fare il bagnetto al neonato è un momento davvero piacevole e rilassante per mamma e bebè, un'intimità esclusiva fatta di coccole e tanto amore, e un momento di complicità unico. Ma quante volte va fatto? E a che ora nella giornata è meglio lavare il piccolino?

Per il benessere del bambino la frequenza del bagnetto non deve essere più di una volta al giorno, per non rischiare di alterare il PH delicato della pelle o provocare allergie al derma delicato del bambino. I bagni troppo frequenti non fanno bene. Gli orari perfetti non esistono e tanto dipende dal bebè, alcuni sono più tranquilli la sera, altri la mattina, a seconda dei ritmi di sonno.

A me piace pensare che per le coliche nei primi mesi del neonato e per una nanna dolce e senza risvegli frequenti la fascia oraria ideale sia la sera o prima di dormire la notte, ma alcuni cuccioli con il bagnetto si agitano e quindi è molto soggettivo.

Ecco alcune regole per il bagnetto del neonato perfetto: va preparato con cura, l'ambiente deve essere riscaldato e la temperatura dell'acqua deve essere intorno ai 37,5 gradi. Il neonato va possibilmente cambiato nella stessa stanza del bagnetto, per non fargli prendere spifferi e freddo. Il bagnoschiuma deve essere delicato e neutro, bisogna optare per prodotti specifici per bebè. Se il piccolo ha paura dell'acqua parlategli e coccolatelo, può essere utile anche fargli notare con un gioco d'acqua come è divertente e piacevole il momento del bagnetto.

  • shares
  • Mail