I modelli delle bambole Tilda più facili da realizzare


Le bamboline Tilda non sono solo dei giocattoli molto romantici e perfetti per le bambine, ma è anche una tecnica di cucito, con cui è possibile realizzare appunto bambole, ma anche oggetti e abiti. Si realizzano con stoffe abbastanza spesse e rigide. Sono ideali, per esempio, i cotoni non trattati, la canapa o la lana. Immaginate gli abiti dei contadini dei primi del Novecento o i vestiti invernali degli Amish.

Per realizzare una bambolina è necessario prima di tutto studiarsi un cartamodello. A questo proposito, vi rimando a un nostro articolo sul tema, in cui troverete diverse soluzioni, molto facili. La struttura della bambolina è sempre la stessa, quello che potete fare è giocare sui vestiti e creare – come una vera stilista – degli abiti, anche intercambiabili.

Alle bambine piace molto vestire e svestire le proprie bambole e per le mamme le Tilda sono più di un gioco, quanto una vera passione. Considerate che gambe e braccia vanno applicate per ultime, quindi la struttura vincola un po’ di più la mise della bambola, ma sono belle anche per questo.

Nulla vi vieta, però, di fare gli abiti classici da contadina, ma anche dei vestiti più moderni, come un bel maglione o un paio di pantaloncini abbinati a una camicia. Ricordate solo che le stoffe andranno ritagliate con la misura che avete deciso di dare al corpo della vostra Tilda (ecco qui il secondo limite) e poi abito e pelle andranno cucite insieme, dritto contro dritto. Superato quest’ostacolo, che forse è il più complesso non vi resta che liberare la vostra creatività e divertirvi con le vostre bimbe e soprattutto con ago e filo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail