I modelli dei vestiti di Barbie da fare con l'aiuto della mamma


Ogni bambina desidera, prima o poi, realizzare un vestito per la propria Barbie. Oggi quindi parliamo dei modelli che si possono realizzare con l’aiuto di mamma. Prima di proseguire la lettura, guardate con attenzione la fotografia. Gli abiti che vedete sono un modellino basic e possono, a seconda della fantasia e della stoffa, essere degli abiti estivi graziosi e soprattutto facili da cucire.

Come si fa? Prima di tutto prendete le misure alla vostra bambola oppure utilizzate un abito già pronto per riprodurre la medesima taglia, poi disegnate su un foglio di carta velina (anche un classico A4 può andar bene) il modello. Separate il pezzo sopra dalla gonna, per iniziare. Disegnate una canottiera a spalla larga. Davanti e dietro daranno identici. Poi riproducete sul tessuto il cartamodello e tagliate.

Con l’aiuto di mamma tagliate il tessuto e cucite al contrario la canottiera. Questo modellino essendo molto largo nella scollatura non ha bisogno di lampo. La gonna invece deve essere a campana e potreste chiuderla in vita con un elastichino, per creare una piacevole arricciatura. Ovviamente i due pezzi, potete fermarli insieme, per fare al vestito la reale forma dell’abito o lasciarli divisi. Il top e la gonna potrebbero essere abbinati anche con altri capi.

Se vi mancano le prime basi del cucito, non disperate. La Barbie si presta anche a questo esercizio e le più temerarie oltre all’ago e al filo, potrebbero prendere in mano anche un gomitolo e i ferri per la lana. Fare una bella sciarpa alla propria bambola non è impegnativo ed è anche un buon esercizio per imparare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail