Tanti vestiti per le bambole da fare con gli schemi semplici


Fare i vestiti per le bambole è divertente come vestire e svestire il proprio bambolotto. Ci sono bambine che passano intere giornate a trasformare la loro bambola, a renderla più bella. In questo senso, la Barbie ha lanciato una moda con il suo infinito guardaroba. Certo acquistare abiti è un costo, soprattutto se desiderate che la vostra piccola abbia tanto materiale a disposizione. Meglio cucirlo insieme, che ne dite?

Cucire i vestiti non è difficoltoso, soprattutto se vi accontentate di realizzare dei modelli basic, molto semplice, lineari e senza fronzoli. Potreste utilizzare delle stoffe di vostri abiti vecchi. Magari avete una camicia che non mettete più o una gonna in lana, ormai vecchia. Benissimo, prima di farne stracci, ritagliate una parte da destinare al vostro lavoro di designer di moda.

Proprio negli ultimi giorni abbiamo studiato come fare un abito per le bambole Tilda e come realizzare degli scamiciati estivi per le Barbie. Vi rimando a questi tutorial. Mentre oggi vediamo come fare delle donne, stile anni sessanta/settanta. Si lavora proprio come una sarta, quindi il consiglio è quello di prendere della carta e disegnare il modello in base alle misure della bambola, che deve essere leggermente a trapezio.

Ritagliate la stoffa e cucitela al contrario, ovviamente prevedere un’apertura dietro o sul fianco, che può essere fermata con un gancino o del velcro. A cosa serve? La vostra Barbie dovrà pure vestirsi comodamente? Sempre con la stessa tecnica del carta-modello si possono fare degli abiti a trapezio, molto di moda in questo momento. Sopra fateli a canottiera, mentre il corpo realizzatelo con due stoffe in contrasto. La parte della gonna dovrà avere un bordo altro di un colore acceso: applicate a mano questa bordatura.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail