Idratare la pelle secca in gravidanza con gli oli naturali

Idratare la pelle in gravidanza, sin dai primissimi giorni, oltre ad essere un piacere, è fondamentale. Se si cura con scrupolosità e pazienza il derma soprattutto in dolce attesa, il pericolo di incorrere in inestetismi, smagliature o segni che restano indelebili dopo il parto sarà molto minore. La prevenzione è essenziale, perchè quando ormai è troppo tardi, nemmeno le migliori creme di farmacia fanno scomparire del tutto le cicatrici causate dai drastici cambi di volume della pelle in gravidanza.

Come prendersi cura delle pelle al meglio in gravidanza? L'erboristeria ci offre tante valide soluzioni per idratare la pelle con olii completamente naturali, che rendono l'epidermide vellutata e morbida, e in più profumano la pelle e la lasciano piacevole al tatto. Scopriamoli insieme.

Uno tra gli olii più efficaci in natura contro le smagliature e cellulite è l'olio di germe di grano. L’olio di germe di grano ha il vanto di possedere altissime concentrazioni della preziosa vitamina E, ovvero è una sostanza iper nutritiva che è l'ideale per le pelli secche, anche quelle molto secche. Applicatelo mattina e sera meglio sulla pelle umida dopo la doccia.

L'olio di germe di grano viene consigliato anche per le pelli più mature e non più giovani, e ristruttura i tessuti, quindi è quasi una garanzia ed è importantissimo proprio per curare e prevenire le smagliature. Un altro olio naturale prezioso è quello di mandorle, dolcissimo e profumato, ha proprietà lenitive ed emollienti, è un toccasana per la pelle. Altri due olii naturali con elementi elasticizzanti e idratanti sono l'olio d'oliva (potete fare degli impacchi sulle zone critiche a rischio di smagliature) o l'olio di karitè.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail