Prevenire le vene varicose in gravidanza con tanti rimedi naturali

Uno dei numerosi fastidi di cui le future mamme possono soffrire in gravidanza sono le fatidiche vene varicose. Un disturbo causato dalla circolazione del sangue molto appesantita dallo sforzo doppio dell'organismo, e negli ultimi mesi dal peso del bambino e del pancione. Non è solo un problema di estetica, ma un vero e proprio disturbo a volte anche insidioso che provoca una sensazione di pesantezza e gonfiore delle gambe.

Le vene si ammalano, si dilatano e il sangue stagnante forma quelle classiche linee bluastre che si vedono a occhio nudo. Le cause sono tantissime, aumento di peso, ereditarietà, o semplicemente dal secondo trimestre di gravidanza lo sforzo che il corpo, gambe e caviglie in primis, devono affrontare. Ci sono rimedi naturali per le vene varicose, cosa fare in caso di capillari gonfi ed evidenti?

Ci sono degli esercizi da ripetere per prevenire le vene varicose, come fare una passeggiata quotidiana che migliora la circolazione sanguigna dell'organismo, tenere le gambe alzate con tanti cuscini, non accavallare le gambe, fare docce o spugnature di acqua fredda fatte partendo dal piede e salendo al ginocchio, fare un bagno con un cucchiaio di bicarbonato e indossare sempre scarpe comode e confortevoli. Perfetta anche l'aloe vera o un bagno rilassante con estratto di cipresso e limone. Consigliata anche una ricca dieta a base di vitamine B e tante verdure che aiutano l'organismo.

Via | Farmaco e cura

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail