Quando cade il cordone ombelicale e come curare il moncone

Il moncone di cordone ombelicale va curato con attenzione nei primi giorni del nostro cucciolo: ecco tutti i suggerimenti per tenerlo pulito fino al momento in cui cadrà.

cordone ombelicale

Dopo che il cordone ombelicale è stato reciso, attaccato al corpo del nostro bambino rimane un piccolo moncone, che dopo qualche giorno cadrà naturalmente da solo, lasciando il posto all'ombelico. Prendersi cura del cordone ombelicale dopo la nascita e favorire la sua caduta è davvero molto importante: piccoli gesti quotidiani possono permetterci di prenderci cura del nostro bambino serenamente.

Sicuramente le ostetriche dell'ospedale dove avete partorito, prima di dimettervi insieme al vostro bambino, vi spiegheranno come prendervi cura del moncone del cordone ombelicale del neonato, per evitare infezioni e per permettere che si secchi nei tempi medi nei quali è prevista la sua caduta. Solitamente il cordone ombelicale cade dopo 15-20 giorni dal parto: se non è così, rivolgetevi al pediatra che segue il vostro bambino o in ospedale.

Per prendersi cura del moncone del cordone ombelicale dovrete usare una garza sterile e dell'alcol, da passare con delicatezza nella zona intorno al moncone, almeno un paio di volte al giorno: la parte va poi coperta con una garza bianca sterile e fermata con una rete elastica (in commercio ce ne sono di apposite!). Poi asciugatelo con cura ed evitate che si bagni. Quando il moncone sarà caduto, continuate a medicarlo per qualche giorno. Solo dopo che sarà caduto del tutto potrete fare il bagnetto completo al bambino, non prima, per evitare che si bagni e che non si secchi velocemente.

Via | Cordone ombelicale

Foto | da Flickr di futurestreet

  • shares
  • Mail