Eczema nei bambini: il bagnetto si può fare

Si può fare oppure no il bagnetto ai bambini con eczema? Ecco i consigli degli esperti.

Eczema

L'eczema è un disturbo molto comune: si può fare il bagnetto ai bambini con dermatite atopica? Una ricerca americana pubblicata su Annals of Allergy, Asthma and Immunology suggerisce di fare ogni giorno un bagnetto ai bambini, applicando in seguito una crema idratante.

Antonio Costanzo, direttore dell’unità di Dermatologia dell’ospedale Humanitas, spiega:

Le linee guida europee indicano che si può lavare il bambino atopico tutti i giorni a patto che la durata del bagnetto non superi i 5 minuti e che si utilizzino oli da bagno gli ultimi due minuti del bagno, in modo da evitare la disidratazione dell’epidermide. Il bagnetto dovrebbe essere preceduto dalla rimozione meccanica delle croste strofinando dolcemente con panni inumiditi da detergenti delicati con o senza antisettici e privi di allergeni.

Utile aggiungere nel bagnetto l’ipoclorito di sodio, mentre dopo il bagno bisogna applicare creme emollienti senza allergeni proteici, ma non sulla pelle infiammata.

Le creme al cortisone e quelle con inibitori della calcineurina (tacrolimus e pimecrolimus) sono i cardini della terapia topica dell’eczema. Se utilizzate con criterio e sotto controllo medico sono in grado di tenere sotto controllo i sintomi a lungo termine senza provocare effetti collaterali.

Via | Humanitas

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: