I rimedi del piede d'atleta nei bambini o in gravidanza

Cosa fare quando i bambini piccoli o le donne in dolce attesa scoprono di soffrire del disturbo definito come il piede d'atleta? Ecco i consigli degli esperti.

piede d'atleta

Il piede d'atleta è un'infezione della pelle: è un particolare tipo di micosi cutanee causato da funghi dermatofiti e che proliferano nelle zone calde e umide. Per questo motivo è definito come piete d'atleta, perché prolifera solitamente nelle palestre, in piscina e nelle saune: una cattiva igiene e scarsa attenzione possono essere alla base di tale infezione.

Il piede d'atleta colpisce la zona della pianta dei piedi, la parte tra le dita e talvolta anche le unghie. Nei bambini spesso colpisce anche altre zone, perché toccandosi la zona infetta e poi altre parti del corpo l'infezione può diffondersi anche alle mani, alle ascelle, alla zona inguinale.

Il piede d'atleta si riconosce per sintomi ben precisi come prurito, bruciore, rossore, dolore, inoltre la pelle si squama, si spella e può presentare anche vesciche e screpolature.

Come curare il piede d'atleta nei bambini e nelle donne in dolce attesa? Solitamente si usano creme e spray antifungini, che in poco tempo permettono la guarigione totale. Non sempre però nei bambini e nelle donne in stato interessante è possibile utilizzare tali prodotti: il vostro medico saprà consigliarvi al meglio. In particolare in gravidanza è bene usare prodotti ad azione locale.

Ricordatevi di tenere puliti e asciutti i piedi, in particolare la zona tra le dita. Non camminate scalzi in luoghi condivisi e non usate sempre le stesse scarpe, scegliendo calzini di lana o di cotone o calzature che permettono ai piedi di respirare.

Via | Farmacoecura

Foto | da Flickr di doctorgod

  • shares
  • Mail