I giochi per i bimbi in spiaggia da fare in gruppo

I bimbi amano giocare in spiaggia per fare gruppo con altri coetanei. Basta organizzare per loro qualche attività giocosa da condividere per passare il tempo in allegria.

giochi-per-bimbi-in-spiaggia

I bambini amano rimanere per ore a giocare sulla spiaggia ma bisogna organizzare qualche bel gioco per non far sopraggiungere la noia. L'ideale è creare un bel gruppo e fare delle attività giocose in compagnia dei coetanei. Ecco qualche idea che ci fa ritornare bimbi e ricordare quando anche noi andavano in vacanza al mare.

Tiro alla fune
Basta formare due squadre composte di otto bambini ciascuina e armarsi di corda di canapa di diametro di almeno 10 centimetri e almeno 33 metri di lunghezza. Vince la squadra che riesce a tirare la squadra avversaria verso l’area delimitata da una riga del campo da gioco. Il gioco è consigliato ai bambini più grandicelli che abbiano una certa forza fisica.

La montagna di sabbia
Il gioco è per sei giocatori. Si prepara una montagna di sabbia e sulla cima ci si pianta un bastoncino lungo una ventina di centimetri, facendo in modo che sporga un paio di centimetri dalla montagna. I giocatori, a turno, devono togliere un po' di sabbia dalla montagna, e sono loro a decidere la quantità. L'importante è non far cadere il bastoncino per non venir eliminati. Ogni volta che qualcuno viene eliminato, la montagna di sabbia viene rimessa in piedi e il bastoncino piantato ancora al top. Si continua finchè non rimane un solo giocatore che sarà il vincitore.

Il gioco delle biglie
Basta creare il classico e tortuso percorso sulla sabbia per farci correre le biglie di vetro o plastica. La pista deve avere buche, ponti, curve a gomito per rendele il percorso più difficile. Chi esce gfuori pista viene eliminatato e fa una penitenza. Chi ariva prima al tragurado lanciando le biglie con una "schicchera" data con il pollice contrapossto all'indice, vince.

Il calcio delle rane
Il gioco del calcetto in cui i giocatori, compreso il portiere, indossano pinne e occhialini. Sono vietati i colpi di testa e i falli come quando si gioca a pallone. Lo scopo è muoversi sul campo e fare goal, e con le pinne sulla sabbia sarà arduo.

Staffetta con cucchiaio
I bambini devono formare delle sqaudre composto da 4 0 5 giocatori, e camminare lungo un percorso con in bocca un cucchiaio di plastica sul quale devono mettere una pallina da ping pong. I giocatori si danno il cambio dopo essere andati avanti e tornati indietro dal successivo compagno di squadra come nella staffetta: la squadra che impiega meno tempo a finire senza far cadere la pallina vince.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail