Respirazione durante il parto, 5 cose non fare

Si possono commettere degli errori durante la respirazione al momento del parto, quali sono?

tired young pregnant woman during childbirth

Durante il parto è molto importante imparare qualche tecnica di respirazione. Nei film americani non fanno altro che parlare di respirazione di Lamaze, un metodo per affrontare il travaglio e la fase espulsiva cercando di contenere un po’ di dolore. Nomi a parte, ci sono tecniche diverse che vi verranno illustrate durante i corsi preparto. In linea di massima si parla di respirazione diaframmatica che permette di gestire anche la muscolatura del perineo. Che cosa non bisogna fare:


  • Spingere quando non avete la contrazione: il pericolo è quello di lacerarsi.
  • Evitate di iperossigenare: crea un accelerazione del battito della madre che reca danni al nascituro e l’affatica troppo.


  • Rilassatevi quanto più possibile tra una contrazione e l’altra
  • Non dare per scontati gli effetti anagelsici, soprattutto se non si è seguito il protocollo di richiesta dell’epidurale.
  • Mai improvvisare: il parto può essere un momento faticoso da gestire soprattutto a livello psichico. Se volete applicare la respirazione, dovete prima di tutto impararla.

  • shares
  • Mail