Insegnare ai bambini a soffiare il naso da soli

Soffiarsi il nasino è una tappa della crescita per i bambini. Qualche consiglio su come insegnare ai piccoli a farlo.

Tra i passaggi della crescita più fastidiosi per i piccoli c'è quello di soffiarsi il naso che non è una procedura automatica. Ma come insegnare ai bambini a soffiare il naso da soli?

Quando inziano la materna, in particolare, è bene insegnare qualche passaggio per motivi di igiene e per evitare la proliferazione di germi. E' bene spiegare al piccolo che si tratta di un'operazione non così difficile e che con un po' di allenamento tutti possono eseguire. E' uno dei tanti passaggi che assegnano un pizzico di autonomia in più: bisogna far capire al bimbo che se riesce è segno che sta crescendo.

insegnare-bambini-soffiare-naso

Come prima cosa fatelo voi: i piccoli lo faranno più serenamente, per imitazione. Mantenete il fazzoletto nelle vostre mani e avvicinatelo al naso del bimbo, e invitatelo a soffiare con la bocca chiusa. Alcuni bimbi sono infastiditi (può anche non fare un bell'effetto vedere il muco fuoriuscire dalle cavità nasali!), per cui provate a presentarglielo come un giochino da provare con il fratellino più grande. Ricordate al piccolo quando il fratello ha fatto il grande passo spiegandogli che tutti i bambini riescono prima o poi nell'impresa.

Vi ricordo di soffiare delicatamente o non troppo spesso il nasino. Magari aiutatevi con un po' di soluzione fisiologica per semplificare la fuoriuscita del muco. A fine operazione complimentatevi con il bimbo. Gli metterà entusiasmo, gli darà soddisfazione, e la prossima volta lo farà da solo e serenamente. Anche quando non è in vostra presenza.

  • shares
  • Mail