Le future mamme che si ritrovano per svariate motivazioni, sole, senza l’apporto del marito o del compagno ad affrontare il lieto evento, hanno bisogno di ogni genere di aiuto, sia dal punto di vista organizzativo che psicologico.

Per questo motivo l’Associazione GenitoriSoli di Sesto San Giovanni lancia l’iniziativa del corso pre-parto per donne single, vedove o separate, nell’ambito del più ampio “Progetto Rossella: io e la mia mamma – iniziative a sostegno delle donne che vivono gravidanza, parto e puerperio in solitudine”.

Le difficoltà per una futura madre sola sono tante e sembrano insormontabili. Essere single per scelta, o rimanere improvvisamente sole per un lutto o per una sepazione può comportare problemi di solitudine ma anche difficoltà a comprendere quali siano le agevolazioni fiscali, o le pratiche burocratiche da sbrigare una volta diventati madri come ad esempio le mosse da seguire per il riconoscimento del bambino per una mamma single.

Il corso è gestito da Carmen Latorraca, una mamma che ha vissuto in prima persona questo tipo di esperienza essendo rimasta da sola durante la nascita della sua bambina. Latorraca vuole mettere al servizio di altre donne la sua esperienza. Le partecipanti al corso avranno la possibilità di chiedere tutte le informazioni o avere rassicurazioni da parte di un team di esperti. Psicologi, neuropsichiatri, ostetriche e legali spiegheranno loro come affrontare le fasi pre e post-parto.

Per cui, a settembre, tutte le mamme associate potranno ricevere gratuitamente da una serie di professionisti tutti i supporti previsti dal “Progetto Rossella” compreso il corso pre-parto che, sarà realizzato solo online sul sito GenitoriSoli.

Via | IlFattoQuotidiano

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gravidanza Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

L’importanza del gioco