I sintomi della congestione nei bambini e le terapie più efficaci

La congestione nei bambini, così come negli adulti, si manifesta con sintomi ben precisi, che vanno riconosciuti tempestivamente per poter far stare subito meglio il nostro cucciolo, con terapie e accorgimenti efficaci.

sintomi della congestione nei bambini

La congestione digestiva è un disturbo che può colpire grandi e piccini, soprattutto dopo pasti molto abbondanti, che richiedono, dunque, un maggiore sforzo del nostro organismo per poter digerire tutto nel migliore dei modi. Il sangue affluisce verso gli organi interni deputati alla digestione e se si fanno attività fisica o un bagno al mare o in piscina (ma anche una doccia o un bagno nella vasca) o ancora se si passa da temperature calde e fredde di continuo, si può star male.

I sintomi della congestione nei bambini sono gli stessi di quelli degli adulti: pallore, nausea, vomito, vertigini e si può arrivare anche a perdere coscienza. Il piccolo che soffre di congestione potrebbe lamentare anche dolori addominali, flatulenze, bruciore di stomaco, senso di pesantezza, annebbiamento della vista, debolezza muscolare, mal di testa.

Non appena notiamo i sintomi della congestione nei bambini, bisogna subito portare le prime cure per far stare meglio i nostri cuccioli: metteteli in posizione supina con le gambe sollevate, preferendo una zona all'ombra fresca. Così il sangue tornerà a circolare verso il cervello e in caso di svenimento si potrà riprendere meglio.

Tenete stomaco e pancia al caldo, per dare sollievo al dolore. Date da bere al cucciolo una bevanda calda e zuccherata. E se la situazione non migliora, chiamate subito il vostro pediatra.

Foto | da Flickr di doisbicudos

Via | Benessereblog

  • shares
  • Mail