Parliamo oggi di gravidanza a rischio. Con questo termine medico in realtà si indica una rosa molto vasta di possibilità, che si riferiscono ad alcuni disturbi che possono essere di varia entità e natura. Il rischio è quello di compromettere il normale ciclo di gravidanza fisiologica, per questa ragione con una gravidanza a rischio accende un campanello d’allarme e si devono seguire una serie di precauzioni e cure importantissime per prevenire eventuali minacce d’aborto.

Per capire meglio la gravidanza a rischio può essere causata da alcune di queste situazioni mediche in particolari, in cui la futura mamma deve prestare attenzione e avere un occhio di riguardo ancora maggiore per la propria salute e quella del bambino nel pancione:

  • Diabete gestazionale
  • Diabete di tipologia I
  • Problemi placentari
  • Ipertensione cronica
  • Storia di parto pretermine
  • Ipertensione indotta dalla gravidanza
  • Preeclampsia / Ecclampsia

Questi sono solo alcuni dei fattori di rischio più comuni in dolce attesa. In queste situazioni la supervisione di uno specialista che segue passo passo la futura mamma diventa fondamentale. Il numero di test e analisi specifiche deve essere sicuramente maggiore e più mirato di una gravidanza fisiologica, la gestazione sempre ben monitorata settimana dopo settimana. La donna incinta poi deve riposarsi il più possibile e seguire tutte le indicazioni per le cure date dal ginecologo di fiducia alla lettera. Ne va della salute di mamma e bebè.

Via | In erboristeria

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gravidanza Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

PAW Patrol | Laviamoci le mani insieme