Le cause del vomito frequente nel neonato e quando rivolgersi al pediatra

Il vomito frequente nel neonato può essere provocato da diverse cause. Non è ovviamente il caso di allarmarsi, perché solitamente il disturbo si risolve da solo in pochissimo tempo: ecco le cause, cosa fare e quando, invece, è il caso di chiamare il vostro medico pediatra.

vomito frequente nel neonato

Il vomito frequente nei neonati può essere un disturbo abbastanza comune nei piccoli di casa, che spesso possono soffrire di semplice rigurgito di latte materno o di latte artificiale o di veri e propri episodi di vomito, causati da moltissimi fattori.

Nei neonati con vomito frequente o episodi di rigurgito solitamente non si parla nè di intolleranza al latte, nè tantomeno di cattiva digestione, perché in questi casi le cause possono essere semplicimente anatomiche o di natura nervosa.

Solitamente gli episodi avvengono tra un pasto e l'altro, subito dopo il pasto o poco prima di quello successivo: le mamme di solito si preoccupano particolarmente dei rigurgiti lontano dai pasti, ma in realtà non c'è alcuna differenza.

Se il bambino cresce regolarmente non bisogna preoccuparsi. Se il piccolo è insofferente e piange, se è più nervoso del solito, se soffre anche di stitichezza e non fa abbastanza pipì durante il giorno allora consultate il medico pediatra perché potrebbero esserci altri problemi alla base.

Consultate anche il pediatra se il vomito è presente a tutti i pasti, con quantitativi eccessivi di latte rigurgitato e se notate anche che il bambino non cresce. Se è troppo frequente, se si manifesta tutti i giorni e se il piccolo è insofferente, allora meglio chiedere un consulto.

Foto | da Flickr di paparutzi

Via | Doctissimo

  • shares
  • Mail