A scuola con un amico che divora paure e insicurezze

I bambini tornano a scuola e l'ansia e l'insicurezza si fanno sentire. In loro sostegno arriva Pappafifa, un amico con cui superare il batticuore.

a-scuola-con-pappafifa

I bambini tornano a scuola e le paure e le insicurezze si fanno sentire. Gli adolescenti e i pre-adolescenti avrebbero bisogno di superare questi timori, e i questi frangenti è compito dei genitori preparare il terreno più consono ai piccoli, e degli insegnanti creare un clima sereno nelle aule per non dare vita ad invidie, gelosie e antipatie tra gli alunni.

L'associazione romana Salvamamme attenta ai bisogni di genitori e bambini, a tale proposito, consiglia il fumetto "Pappafifa", disponibile da settembre, che racconta la storia di Timothy e di un insolito amico color ocra.

Il piccolo nei momenti di maggiore paura può contare sul suo amico Pappafifa, un dolcissimo mostro morbidone e peloso che vive nella testa di Timothy e si nutre delle sue paure. E così, quando il bimbo si sente perso o bloccato, la sua paura si concretizza in un gustoso biscotto per il compagno golosone che non aspetta altro di divorare qualcosina per non rimanere a stomaco vuoto. In effetti ogni paura viene mangiata con avidità, e per Timothy passa ogni insicurezza in un batter d'occhio.

Sarebbe comodo che tutti i bambini delle elementari e delle medie avessero accanto un amico rassicurante che li sostenga nei momenti di sconforto per l'inizio del nuovo ciclo scolastico o per l'incontro con nuovi compagni. La lettura del racconto può essere la maniera per iniziare bene e serenamente il nuovo anno scolastico ormai alle porte.

Il racconto illustrato potrebbe essre segnalato dalle stesse maestre ai genitori dei bimbi, perchè cerca di sdrammatizzare i momenti di difficoltà in maniera leggera e divertente, e perché trasmette un messaggio importante per la crescita dell'autostima nei ragazzi: la soluzione è nelle nostre mani -o nella nostra testa-.

  • shares
  • Mail