Rifiuto del vasino, le cause e i rimedi per superarlo

Il rifiuto del vasino può essere un problema e un ostacolo per l'abbandono del pannolino. Come fare per poter permettere al bambino di affrontare con serenità e senza traumi questa delicata fase della crescita, con i consigli migliori per mamma e papà.

Rifiuto del vasino

Cosa fare in caso di rifiuto del vasino? Può capitare che i nostri piccoli non siano molto convinti di voler abbandonare il pannolino per passare al vasino. Magari quando ci proviamo i tempi non sono ancora maturi e i cuccioli non ancora pronti ad affrontare questo importante passo. Oppure mamma e papà non hanno affrontato al meglio questo delicato rito di passaggio, che a noi sembra banale, ma che per i nostri cuccioli è davvero gigantesco.

Innanzitutto, se i bambini hanno un vero e proprio rifiuto del vasino non dovete colpevolizzarlo. Siate fermi nella vostra scelta, evitando di ritornare al pannolino, perché potreste confondere i cuccioli. Non sgridatelo se fa la pipì addosso, ma cercate di fargli capire che insieme ce la potrete fare.

Per un passaggio al vasino senza traumi cercate di mantenere la calma e armatevi di tanta pazienza. Tutti dovrete essere concordi sulla linea da seguire: mamma, papà, ma anche nonni, baby sitter ed eventuali maestre dell'asilo nido.

Cercate di capire il perché del rifiuto del vasino: magari non vi vuole in bagno con lui o al contrario necessita della vostra presenza o forse ha bisogno di una distrazione (un libro, voi che raccontate una favola, una canzone sul tema). Magari, invece, non vuole il vasino, ma apprezza di più il water, per essere grande come mamma e papà.

Provate e riprovate, rimanendo fedeli alla vostra scelta e vedrete che prima o poi il cucciolo capirà che non è poi così male farla nel vasino. E poi così significa che è diventato grande e ai cuccioli di casa piace sentirselo dire!

Foto | da Flickr di alohateam

  • shares
  • Mail