I bambini consumano matite su matite e spesso le ritroviamo per casa o sul pavimento della cameretta, in pezzi ormai abbandonati a se stessi. Come riciclare i pastelli trasformandoli in tanti oggetti utili e creativi?

La prima idea che mi viene in mente sono le bambine, grandi amanti di braccialetti e collane: potete sfruttare i pastelli rotti per degli accessori carini che possono essere facilmente infilati su un cordoncino di cotone colorato. Se volete qualche spunto più ardito vi segnalo i lavori dell’artista Iris Tsante. Un’altra idea per le bimbe più vezzose è sfruttarli per simpatici fermagli per capelli.

Stanchi dei soliti pastelli? Potrete rinnovare le matite dando loro un “vestito” nuovo, seguendo i consigli e decorandole con la vernice. Se invece l’intenzione è dare un tocco nuovo e divertente alla cameretta, potete realizzare delle cornicette per le foto dei bambini incollando pezzi della stessa misura sul telaio in cartoncino, che i piccoli possono ricavare ritagliando dalle vecchie scatole da scarpe. I genitori potranno usare una seghetta e un trapano per tagliare e forare le matite, ed evitare che i piccoli si facciano male. I bimbi, invece, potranno infilare i pezzi sul cordoncino, e per loro sarà l’operazione più divertente.

I pargoli hanno bisogno di un portaoggetti per la scrivania? Ecco un progettino semplice semplice e utile. Un’altro spunto è sfruttare le matite per realizzare assieme ai piccoli dei craft divertenti con cui decorare la cameretta: si tratta di simpatiche farfalline 3D. Come resistere e non tappezzarci le pareti appendendole con filo e chiodini?

Via | GogreenHoney-MommyMarthaStewartIris TsanteForMyWorkingDaysKrokotak
Foto | Krokotak

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto