Rifiuta la scuola materna, come aiutarlo nell'inserimento

Se il bambino rifiuta la scuola materna come fare per poterlo aiutare a inserirsi al meglio all'asilo? Ecco i nostri consigli per poter permettere al nostro bambino di apprezzare al meglio la scuola materna e cosa fare.

Rifiuta la scuola materna

Cosa fare nel caso in cui il bambino rifiuta la scuola materna? Il problema dell'inserimento all'asilo deve essere affrontato con calma, serenità e pazienza, ma anche con fermezza. Non bisogna cedere al rifiuto del bambino, che non vuole per nessuna ragione al mondo affrontare questa nuova avventura, lasciandolo a casa.

L'inserimento alla scuola materna è molto delicato, per questo motivo le maestre consigliano di farlo in maniera graduale: se il piccolo non è pronto lo si può lasciare per un'ora o due e poi tornare a prenderlo. Se piange quando lo lasciamo, non torniamo indietro a prenderlo: chiniamoci, salutiamolo e diciamogli che torneremo presto e usciamo dall'asilo. Magari possiamo tornare dopo 10 minuti o più: chiedete consiglio alle maestre.

La collaborazione tra maestre e genitori deve essere totale e aperta sin dal primissimo giorno: il bambino vedrà che noi ci fidiamo di loro, che abbiamo confidenza, che riponiamo in loro il massimo rispetto e impareranno di conseguenza ad affidarsi a loro in nostra assenza. Evitiamo, poi, di piangere di fronte a loro, perché non sarebbe un buon esempio da dare: riserviamo le lacrime per questo emozionante avvenimento per quando siamo a casa.

Inoltre, non arrabbiatevi con loro se si rifiutano: se a casa la mattina è tutto un no e solo capricci, continuate a preparare loro e voi per uscire, con calma, pazienza e fermezza. Il bambino capirà che non avete intenzione di cedere e presto vi ringrazierà quando capirà che all'asilo ci si diverte!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail