Lo sviluppo del bambino nel primo anno di vita spiegato mese dopo mese

Il bambino nel primo anno di vita si sviluppa in maniera graduale. Ecco i progressi spiegati mese per mese.

sviluppo-bambino-primo-anno-di-vita

Il bimbo è nato, e in casa si vive un’ atmosfera gioiosa, tutti felici del nuovo arrivato pronto a sconvolgere la vita familiare. Da questo momento in poi nascono dubbi e incertezze nei pensieri dei genitori, timorosi che il piccolo non possa crescere bene. Ma quali sono le fasi dello sviluppo del bambino? Ecco i vari passaggi che vivrà il bambino nel primo anno di vita spiegati mese per mese.

1 mese
Il neonato subisce un calo fisiologico di peso, ma riuscirà a recuperare in breve tempo se si passa subito l'allattamento. In questi primi giorni di vita si nutre solo di latte e passa la maggior parte del tempo nel lettino a dormire (approfittatene, perchè la quiete durerà poco!)

2 mesi
Inizia a sollevare la schiena quando è in posizione prona, gira la testa e segue rumori e fonti luminose con lo sguardo Può soffrire di coliche dovute all'aerofagia (provate ad usare il biberon anticolica e fargli fare il ruttino anche a metà poppata, oltre che alla fine del pasto).

3 mesi
Risponde agli stimoli degli adulti e dei fratellini con i primi sorrisi (entusiasmando tutti i membri della famiglia).

4 mesi
Riesce a prendere i piedini in mano e portarli alla bocca. Inizia il periodo dello svezzamento. Il pediatra vi consiglierà di iniziare dalla frutta (il pediatra potrà consigliare alle ammme che alalttano al seno, di aspettare ancora un po' prima di svezzare).

5 mesi
Afferra gli oggetti e gorgheggia. Riesce a reggersi se lo mettete in posizione seduta, mantiene bene il capo.

6 mesi
Sta seduto da solo e scopre gli oggetti mettendoseli in bocca. I dentini iniziano a spuntare (di notte potrà svegliarsi per il fastidio, una soluzione è il miele rosato da passare sulle gengive)

7 mesi
Si poggia sui gomiti e potrebbe provare a gattonare. Inizia la fase della lallazione,
e prova a mangiare da solo col cucchiaino.

8 mesi
Riesce a rotolare passando dalla posizione supina alla prona (in questo periodo bisogna fare particolare attenzione quando lo si cambia sul fasciatoio!). Riconosce i volti familiari (e sa bene quando non si tratta di quello della mamma!).

9 mesi
Gattona ed è curioso. Si scorgono i primi accenni del carattere che lo accompagnerà per tutta la vita.

10 mesi
Vuole essere indipendente (causerà i primi disastri, ma è bene lasciarlo fare se non rischia di farsi male!), afferra gli oggetti con indice e pollice e riesce a bere nel bicchiere.

11 mesi
E' curioso e la sua vita é una continua ricerca. Vuole continua attenzione da parte degli adulti e fa in tutti i modi per rimanere al centro dell'universo.

12 mesi
Fa i primi passi, e mangia come mamma e papà. Riesce a ripetere qualche parolina e inizia a farsi capire (soprattutto con i "no!").

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail