Per i bambini la festa di Halloween è un’occasione d’oro per divertirsi. Giochi, travestimenti, leccornie tutto in tema horror, cosa ci può essere di più elettrizzante? E poi intagliare zucche, andare in giro mascherati al grido i “dolcetto o scherzetto” e poter vedere film “di paura”… non ha prezzo, tanto per citare un noto slogan pubblicitario.

Insomma, un bel party di Halloween lo dovete proprio regalare ai vostri bambini. Per rendere indimenticabile una festa di Halloween, magari casalinga, dovete però organizzarvi e stabilire una bella scaletta di intrattenimenti diversi per non far “ammosciare” il party.

Dunque, oltre a preparare una ricca merenda con tanti stuzzichini dolci e salati in perfetto stile horror, dovete anche presente i giochi da proporre ai bimbi affinché non ci siano momenti di “vuoto” durante la serata. I giochi di Halloween non sono, in realtà, molto diversi da quelli normali che si possono fare in casa, ciò che cambia è la coreografia, diciamo così. Ad esempio, un classico gioco perfetto per il 31 ottobre è quello della caccia al tesoro.

Dovete nascondere in tutta la casa parti di un costume da strega – cappello, scopa, bacchetta, mantello, artigli eccetera – che i bimbi dovranno trovare. Al via dovranno correre per tutta la casa (e il cortile o il giardino, se ne avete uno) per trovare gli indumenti della strega. Chi ne trova di più vince il costume e lo dovrà indossare. Altro gioco divertente, un vero classico, è quello delle scatole misteriose.

Preparate tane scatole di cartone (quelle vecchie da scarpe andranno benissimo), praticando un foro sul coperchio tanto grande da farci passare la mano di un bambino. Dentro ogni scatola sistemerete oggetti di consistenze diverse, purché in tema Halloween. Ad esempio in una scatole potrete mettere della gelatina verde (“bava di drago”), in un’altra dei ragni finti pelosi, in un’altra ancora palline di argilla espansa (“cacca di pipistrello”), e tutto ciò che la fantasia vi suggerirà.

Un gioco assoluta mate favoloso è quello della pignatta di Halloween, sullo stile di quella di Carnevale. Create un pipistrello bello panciuto – o un ragno, se preferite – con la tecnica della cartapesta, naturalmente cavo all’interno. Dentro inserite caramelle e cioccolatini di Halloween e appendete la pignatta horror ad un filo.

Il gioco consiste nel far colpire la “bestia” dai bambini bendati finché non si romperà. Infine, tanto per onorare la zucca di Halloween, potete organizzare una bella gara di intaglio – se avete delle zucche “vere” e i bambini non sono tanto piccoli – o semplicemente una gara di disegno. Chi realizzerà la zucca più bella avrà doppia razione di dolcetti.

Foto| via Pinterest

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Giochi Leggi tutto