Naso chiuso e tosse nei bambini: le cure naturali più efficaci

Durante la stagione autunnale iniziano inevitabilmente anche i primi sintomi influenzali, e gli immancabili raffreddori nei bambini. Naso chiuso e tosse possono essere un vero incubo per i piccolini: come possiamo alleviare questi sintomi con i rimedi naturali più efficaci?

Naso chiuso e tosse nei bambini, una preoccupazione per mamma e papà, un fastidio per i piccolini, soprattutto durante le ore di sonno, ma anche a scuola. Il raffreddore, anche senza febbre, è quasi inevitabile, prima o poi, durante la stagione del freddo, ma come possiamo alleviarne i sintomi? Come curarlo con cure naturali ma anche efficaci? Come far stare meglio i cuccioli?

Prima di bombardare i bimbi con i medicinali, è bene provare alcuni rimedi naturali, per vedere se effettivamente possiamo con piccoli e facili accorgimenti risolvere, o almeno alleviare, i primi malanni di stagione nei bambini. Prima di tutto se il bimbo è piccolo e non si soffia ancora il naso da solo, bisogna pulire costantemente il nasino con la soluzione fisiologica, in modo da liberare più in fretta le vie nasali.

Alcuni rimedi caserecci sono poi molto semplici da preparare, iniziando dalle camomille, tisane calde e confortanti, o infusi naturali (leggete sempre etichette e chiedete consiglio all'esperto, non sempre sono adatti ai piccoli) o ancora latte con miele, il brodo sempre ben caldo, l'aerosol, la cura naturale più efficace e immediata per liberare la congestione nasale. Importantissimo anche umidificare bene gli ambienti.

Mentre se il raffreddore è molto forte possiamo ricorrere ad alcune cure omeopatiche leggere adatte ai bambini (previa autorizzazione del pediatra). Come ad esempio il propoli o l'echinacea in azione preventiva, le vitamine o gli integratori, o ancora la pappa reale, ricca di vitamina B6 e B5, ma anche C, A, ed E, che servono a rafforzare le difese immunitarie e quindi ad una più rapida guarigione, quando il raffreddore è in pieno corso.

No invece all'abuso inutile di farmaci nei bambini al primo malanno stagionale, in special modo di antibiotici o antipiretici se non c'è febbre, o se la forma influenzale è molto leggera.

Foto | Daniele Zanni

  • shares
  • Mail