Neonati in scatola: come funziona l'idea finlandese contro la morte in culla

In Finlandia, per evitare i casi di morte in culla, i neonati dormono in scatole di cartone.

Neonati in scatola

In Finlandia i neonati dormono in scatole di cartone e l'esempio scandinavo è stato seguito anche in New Jersey, dove sono già pronte 150mila scatole di cartone che saranno destinate alla nanna dei più piccolini, per tutti i nati del 2017. Il sistema finlandese della baby box è una scatola di cartone, un kit con dentro pannolini, salviette, pomate e altri accessori di primissima necessità. Quando si apre e si svuota, ecco che la box diventa il luogo perfetto dove far dormire in neonati.

La scatola non è solo comoda, perché contiene tantissimi prodotti che possono servire per i primi giorni, ma perché può aiutare a prevenire la morte improvvisa del lattante, la Sindrome della morte in culla (Sids). Nessuno dice che questo sistema scongiura del tutto la morte improvvisa in culla, ma ha già cambiato l'atteggiamento dei genitori, insegnando loro che i bambini non hanno bisogno di cuscini, peluche e giocattoli intorno che possono essere rischiosi per i piccoli.

Inoltre, ha insegnato ai genitori che il bambino deve avere il suo spazio dove dormire, soprattutto quando è molto piccolino.

Insomma, la baby box è il posto più sicuro dove mettere a dormire i bambini: piccolo, semplice, essenziale, a misura di bambino!

Foto | da Flickr di firstministerofscotland

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: