Neonati in piscina

neonati in piscina

In piscina con mamma e papà, già a tre mesi i nostri piccoli pargoli possono godere di questa splendida iniziativa che molte piscine italiane stanno mettendo a disposizione.

Nove mesi nel liquido amniotico bastano per accogliere l'acqua della piscina come un gioco nuovo e divertente, l'importante è non forzare mai il piccolo se proprio non ne vuole sapere, anche se la paura solitamente può venire dal luogo nuovo e dai rumori, difficilmente dall'acqua che anzi li rilassa e li fa dormire più profondamente.

L'acqua crea un momento unico con i genitori, aiuta a conoscere, a capire le paure e le reazioni di entrambi, un gioco che nei primi quattro mesi di vita richiama la protezione unica data dalla madre durante il periodo della gravidanza.

Inoltre l'acqua aiuta lo sviluppo dello schema corporeo e quello motorio, grazie a vari giochi e al galleggiamento, non vi preoccupate nessuno pretende che il vostro neonato impari a nuotare così precocemente, è solo un'attività piacevole, che rilassa il bimbo e di conseguenza anche i genitori.

Foto | acquaplay.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: