Seguici su

Crescita

Falsi miti sui bambini con ADHD da smentire

Il disturbo da deficit di attenzione iperattività colpisce parecchi bambini, ma non tutto è chiaro a riguardo: sfatiamo alcuni falsi miti.

Falsi miti su bambini con ADHD da smentire

Negli ultimi decenni, la disinformazione sull’ADHD e sulle sue cause è dilagata. Non è raro che un bambino possa avere problemi di apprendimento o di attenzione che influiscono sulla sua capacità di avere successo a scuola. Ma il progresso della scienza e una maggiore consapevolezza da parte di genitori ed insegnanti hanno fatto sì, che questi piccoli, possano raggiungere il loro pieno potenziale. Tuttavia, così come in diversi ambiti, anche in quello relativo all’ADHD i falsi miti da smentire sono parecchi. Eccone alcuni tra i più persistenti.

ADHD bambini, i falsi miti

Nonostante il fatto che dell’ADHD si sia molto parlato, esistono ancora troppe false credenze e miti duri a morire che vale la pena smentire. Ecco alcune errate notizie sul disturbo da deficit di attenzione iperattività.

Falsi miti su bambini con ADHD da smentire

  1. I bambini con problemi di attenzione non sono intelligenti come i loro compagni. Avere un disturbo dell’apprendimento non significa non essere intelligente, ma avere delle specifiche difficoltà. Queste possono avere a che fare con la decodifica della lettura, con la velocità di elaborazione o la capacità di mantenere l’attenzione.
  2. Tutti i bambini con ADHD sono iperattivi. Non tutti i bambini con ADHD hanno l’iperattività come sintomo. E in quelli che ce l’hanno, di solito scompare o diminuisce man mano che crescono. Ci sono almeno tre tipi di ADHD, e uno di questi non ha tra i sintomi l’iperattività.
  3. Se un bambino ha problemi di attenzione, la colpa è dei genitori. I problemi di ADHD non hanno nulla a che fare con l’abilità genitoriale. L’ADHA è causato da differenze cerebrali. Ma vedendo i bambini agitati, impulsivi o non ascoltare, molte persone ritengono che sia dovuto alla mancanza di disciplina. Ciò che vedono sono semplicemente segnali di una condizione medica, non il risultato di qualcosa che i genitori hanno fatto (o non hanno fatto).
  4. I bambini con problemi di apprendimento devono frequentare classi “speciali”. Un mito comune è che le persone con difficoltà di apprendimento non possano imparare e dovrebbero essere inserite in classi separate. Non è totalmente vero: con la terapia educativa adeguata e il supporto, la maggior parte dei bambini con difficoltà di apprendimento impara ad adattarsi. Anzi, probabilmente imparano meglio quando sono integrati nelle classi ordinarie.
  5. I bambini con problemi di apprendimento sono semplicemente pigri. Molte persone pensano che i bambini con problemi di apprendimento e attenzione siano semplicemente pigri. Ma non si tratta di motivazione o pigrizia. Si tratta, piuttosto, del modo in cui funziona il loro cervello e di come è strutturato. Dire alle persone con ADHD di “concentrarsi“, è come chiedere a qualcuno che è miope di vedere più lontano. Il motivo per cui lottano con l’attenzione, quindi, non ha nulla a che fare con il loro atteggiamento.

Foto di chenspec da Pixabay e di PX41-Media da Pixabay

Leggi anche

Bambino Natale Bambino Natale
Intrattenimento2 giorni ago

A Natale puoi: testo, video e storia dietro alla canzone più famosa del Natale

A Natale puoi: un testo semplice per una canzone che da anni ci accompagna durante le feste. Ecco il significato....

Gravidanza Gravidanza
Celebrità4 giorni ago

Stimolazione ovarica: cos’è la tecnica utilizzata dalle mogli di J-Ax e Pintus

La stimolazione ovarica è una tecnica che aumenta le possibilità di avere un figlio: ecco cos’è e come funziona. La...

Depositphotos Depositphotos
Intrattenimento4 giorni ago

Memorie di famiglia: come scannerizzare e organizzare vecchie foto e diapositive

Risorse e consigli per digitalizzare e ridare vita alle vecchie foto di famiglia, preservandole dall’usura del tempo e creando composizioni...

Gorgonzola Gorgonzola
Gravidanza1 settimana ago

Gorgonzola in gravidanza: ecco cosa è importante sapere

Il gorgonzola in gravidanza è sicuro da mangiare? Cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento per evitare rischi. Durante la gravidanza è...

Famiglia2 mesi ago

Come essere una buona mamma

La cosa più importante è amare i propri figli La definizione di buona mamma varia a seconda di chi chiedi. Tuttavia,...

dormire bene in estate dormire bene in estate
Salute3 mesi ago

Dormire bene in estate, 5 consigli per grandi e piccini

Dormire bene in estate, ecco i consigli degli esperti che possono essere seguiti da tutti quanti in famiglia, dai grandi...

Gardaland Resort Gardaland Resort
Gite e viaggi4 mesi ago

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare negli alberghi interni al parco

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare all'interno del parco, nei tre alberghi tematici che ci faranno tornare tutti bambini.

il cane di nessuno il cane di nessuno
Libri e Riviste6 mesi ago

Il cane di nessuno, un bellissimo libro da leggere insieme ai bambini

Ecco un bellissimo libro per bambini da regalare ai più piccoli: sei pronto a scoprire "Il cane di nessuno"?

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo? Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?
Gite e viaggi6 mesi ago

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli...

Libri e Riviste7 mesi ago

I libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori ameranno

Tanti libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori adoreranno leggere e rileggere: finiranno per divorarli!

Mamma8 mesi ago

Festa della mamma: le migliori idee regalo da fare

Festa della mamma, idee regalo fotografiche per rendere felice la donna più importante della nostra vita: ecco qualche proposta.

Archie Meghan Harry Lilibeth Archie Meghan Harry Lilibeth
Celebrità11 mesi ago

Archie, il figlio di Meghan e Harry, è identico al papà

L'incredibile e tenerissima somiglianza del piccolo Archie con il suo papà, il Principe Harry