Sono passati quattro anni da quando Brad Pitt e Angelina Jolie hanno annunciato al mondo la loro separazione. Quella che sembrava una coppia praticamente perfetta, è naufragata come accade sempre più spesso purtroppo. Nelle carte di divorzio si parlava di ”differenze inconciliabili” e “abuso di sostanze e alcol”, queste ultime riguardanti l’attore americano.

Brad aveva litigato duramente con il primogenito Maddox sul loro aereo privato, questo scontro è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Angelina Jolie, poco dopo, ha chiesto il divorzio e la coppia si è separata ufficialmente.

 

Brad Pitt e Angelina Jolie hanno iniziato una lunga battaglia legale in cui lei ha chiesto e ottenuto l’affidamento esclusivo dei figli. Una decisione presa anche per l’abuso di alcool di cui Brad Pitt era vittima. Poi nel 2018 i termini dell’affidamento sono stati discussi di nuovo e adesso, il divo di Hollywood, vuole l’affidamento congiunto. Da bravo papà, vuole passare più tempo possibile con Maddox, Pax Thien, Zahara, Shiloh Nouvel, Vivienne Marcheline e Knox Leon.

View this post on Instagram

Suited up!😎

A post shared by Brad Pitt (@bradpittofflcial) on

Brad ha portato Angelina in tribunale e adesso spetta a un giudice in California decidere sull’affidamento dei figli. Brad Pitt ha avuto tanti problemi, ma l’amore per i suoi figli non è mai stato messo in discussione e questo lo sa anche Angelina Jolie.

Una fonte vicina alla coppia, ha dichiarato a Entertainment Online:

“Brad chiede che ci sia e resti una custodia congiunta. Angelina vuole essere giusta quando si tratta della custodia. È molto attenta al benessere dei figli e Brad ha grandi speranze che si troverà un modo per far funzionare la custodia perché entrambi credono nell’importanza di avere due genitori”.

Foto | angelinajolie_offiicial
via | ansa

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Celebrità Leggi tutto