Come convincere un bambino a fare il bagno: 5 modi efficaci

I nostri consigli su come convincere un bambino a fare il bagno: 5 modi semplici e indolore per far sì che i piccoli facciano il bagnetto senza capricci.

Ogni bambino, durante l’infanzia, attraversa almeno un periodo nel quale si rifiuta di fare il bagno. Come convincerlo senza interminabili trattative e fastidiosi capricci? Fortunatamente esistono diverse strategie a favore dei genitori stressati grazie alle quali aggirare le titubanze dei propri figli. Eccone 5 per convincere i bambini a fare il bagno.

5 modi per convincere un bambino a fare il bagno

Se quello di un bagnetto sereno è solo un ricordo, sappi che se il tuo bambino mostra di avere paura della vasca non è inusuale tra i più piccoli. Ad esempio, alcuni bimbi non sopportano l’acqua sul viso, altri invece si mostrano titubanti per via dello scarico dell’acqua (sì, hanno paura di esserne risucchiati). Niente, tuttavia, che non si possa risolvere con qualche piccolo escamotage. Come ad esempio:

Come convincere un bambino a fare il bagno: 5 modi efficaci

  • Fare scoppiare le bolle. E’ talmente scontato che potrebbe non venire in mente. Ma i bambini amano scoppiare le bolle, e qual è il luogo nel quale possono essercene a tonnellate se non la vasca da bagno?
  • Fare il bagno con i giocattoli. Esistono tantissimi giochi adatti per il bagnetto, dalle classiche paperelle per i più piccoli fino alle pistole ad acqua. Non riuscite a convincerli in alcun modo? Provate a dire che farete semplicemente il bagno ai loro giochi. Non ci vorrà molto prima che si tolgano il pannolino ed entrino dentro la vasca insieme ai loro compagni di giochi preferiti.
  • Coprire lo scarico o uscire prima di togliere il tappo. Se i bambini hanno paura della vasca per via dello scarico, potete ovviare ponendo sopra di esso un coperchio. Non vedendolo, se lo dimenticheranno presto. Allo stesso scopo, ricordare di far defluire l’acqua solo quando saranno usciti dalla vasca.
  • Soffione doccia per bambini. Provate a montare un soffione per la doccia per bambini con annesso tappetino da bagno. Il soffione dovrebbe avere una forma buffa o le sembianze di un animaletto, magari un ippopotamo. Basta attaccarlo al rubinetto della vasca e, quando l’acqua fuoriuscirà, verrà fuori proprio dalla bocca e dalle guance dell’ippopotamo.
  • Fare il bagno insieme. Ok, non è l’idea più pratica, ma cosa non si farebbe pur di far passare il rifiuto del bagnetto ai propri figli? La presenza di un genitore li tranquillizzerà e, magari, man mano tornerete a sedervi sul bordo della vasca e ad avere solo le braccia immerse.

Bene: speriamo che questi consigli possano tornarvi utili. In fondo, il momento del bagnetto dovrebbe essere sereno: perché rinunciarvi?

Foto di lisa runnels da Pixabay e di PublicDomainPictures da Pixabay