Come organizzare lo zaino di scuola? Le idee smart da provare

Leggi tutto quello che bisogna sapere per organizzare lo zaino di scuola dei tuoi bambini

I tuoi figli sono piuttosto disordinati e trovano difficile riuscire a mantenere in ordine lo zaino? Come probabilmente saprai, l’ordine e l’organizzazione sono fondamentali se non vuoi ritrovarti a cercare borsellini e quaderni in giro per casa a tarda sera. Mantenere i propri oggetti in ordine è un modo per risparmiare tempo e per ridurre lo stress, ma come organizzare lo zaino in modo efficiente?

In questo articolo vogliamo illustrarti alcuni modi vincenti per insegnare a tuo figlio a fare lo zaino.

Prima di scoprire come organizzare lo zaino di scuola, ci servirà però una breve check list, una comoda lista di oggetti che non devono mancare nella cartella di tuo figlio.

Cosa mettere nella cartella di scuola?

Insieme ai tuoi bambini prova a stilare la lista degli oggetti, quaderni e accessori andranno inseriti nello zaino. Di seguito ti forniremo alcuni spunti:

  • Astuccio con penne, matite, colori e accessori per scrivere, evidenziare e cancellare.
  • Quaderni e libri delle diverse materie: fai in modo che il libro e il quaderno siano sempre abbinati in base alla materia. Per differenziare i quaderni delle diverse materie, potresti anche associare un colore a ciascuna disciplina. Così facendo tuo figlio troverà il quaderno giusto a colpo d’occhio e senza perdere tempo!
  • Album e materiale da disegno
  • Diario scolastico
  • Una bottiglietta d’acqua e uno snack sano per la merenda
  • Un ombrello tascabile
  • Un apposito sacchetto con mascherina e igienizzante per le mani.

Ti vengono in mente altri oggetti da inserire nello zaino di scuola? Mentre ci pensi su, vediamo come organizzare tutti questi accessori!

Come organizzare lo zaino di scuola?

© Foto di ron_per da Pixabay

Ma come fare lo zaino perfetto? Per uno zaino ben organizzato, ogni oggetto (sia grande che piccolo) dovrà avere un suo posto ben preciso. Questa regola vale non solo per gli zaini scolastici, ma anche per la borsa che usi per uscire, e in generale per ogni spazio che intendi mantenere in perfetto ordine.

Gli accessori più piccoli di uso quotidiano (come ad esempio le cuffie per ascoltare la musica), dovrebbero essere conservati dentro un sacchetto o un apposito borsellino. Nello zaino, libri e quaderni andranno organizzati in base alla frequenza di utilizzo e al peso (con quelli più pesanti che andranno posti in modo da non sbilanciare lo zaino).

Snack e acqua dovrebbero essere conservati invece in una tasca separata.

Infine, nella scelta dello zaino, prediligi quelli con diverse tasche e realizzati con tessuti resistenti. Scegli una cartella che permetta di distribuire il peso in modo equilibrato e bilanciato, per evitare eventuali problemi alla schiena.