Perché Meghan Markle ha cambiato il nome sul certificato di nascita del figlio Archie? Negli ultimi giorni non si parla che di questo. Il gossip internazionale ha lanciato questa notizia come se fosse una rivelazione incredibile. In realtà è solo una formalità.

Quello che viene da chiedersi è perché tutto questo scalpore, proprio adesso dato che il cambio di nome è stato fatto a giugno 2019, un mese dopo la nascita di Archie.

La modifica del nome è stata fatta sui documenti ufficiali di nascita di Archie. Il nome scritto inizialmente era Rachel Meghan Markle, che è stato sostituito con Duchessa di Sussex. Una scelta voluta da Meghan, anche se il mondo del gossip ha fatto supposizioni di ogni tipo.

In realtà inizialmente è stato scritto che fosse un obbligo a cui la Duchessa di Sussex ha dovuto sottostare, ma è arrivata puntuale la smentita da parte di un portavoce di Buckingham Palace.

Meghan Markle e il certificato di nascita del figlio

A ricostruire i fatti ci ha pensato Page Six. Il giornale ha spiegato che, dopo il suo matrimonio con Harry (nel 2018), Meghan Markle ha ufficialmente cambiato il suo nome in “Meghan, duchessa del Sussex”. Nei documenti di nascita ufficiali di Archie, Meghan aveva messo il nome di battesimo. A questo punto, però, non corrispondeva con quello sui suoi documenti. Alla luce di questo hanno deciso di correggere il nome.

Una vicenda alquanto curiosa anche perché, sarebbe stato opportuno firmare direttamente con il nuovo nome, dato che il cambio era stato fatto quasi un anno prima.

Un’altra notizia ben più importante è che pare che Meghan non voglia andare a Londra con Harry a inizio giugno. A giugno sono in programma i festeggiamenti per il compleanno del principe Filippo e della Regina Elisabetta. Meghan intende restare nella loro nuova dimora a Montecito, in California, con il piccolo Archie.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

George, Charlotte e Louis nel primo video ufficiale

Altro su Celebrità Leggi tutto