Oggi, 6 novembre, entrano in vigore le nuove misure del Dpcm 3 novembre firmato dal premier Conte (tra le proteste delle regioni). Diversi sono i provvedimenti e le nuove regole imposte alle regioni, alcune delle quali in maniera differenziata rispetto alla zona (gialla, arancione o rosssa) di appartenenza. Ma cosa dice in merito ai parchi gioco e ai giardini presso i quali solitamente portiamo i nostri bambini?

Parchi gioco e giardini, regole del Dpcm del 3 novembre

DPCM 3 Novembre sui parchi gioco e giardini

Come già nei precedenti Dpcm, le attività dei parchi tematici e di divertimento presso le quali, per ovvie ragioni, non è così semplice garantire il divieto di assembramento e la distanza interpersonale, sono sospese. Se ricordiamo, durante il primo lockdown le misure restrittive hanno riguardato anche parchi e giardini pubblici. Questi erano stati chiusi al pubblico durante la quarantena al fine di ridurre al minimo le occasioni di contatto tra le persone.

Ebbene – fermi restando i dieviti previsti in maniera differenziata per le tre diverse zone nelle quali la penisola è stata suddivisa – le regole del Dpcm del 3 novembre permettono invece l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville e ai giardini pubblici. Ingresso che deve rigorosamente rispettare il divieto di assembramento nonché della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Presso le aree gioco all’interno di parchi, ville e giardini pubblici è consentito l’accesso dei minori insieme ai propri familiari (o ad eventuali altre persone abitualmente conviventi o deputate alla loro cura) per svolgere attività ludica o ricreativa.

E’ inoltre consentito l’accesso di bambini e ragazzi ai luoghi destinati allo svolgimento di attività ludiche, ricreative ed educative, anche non formali, al chiuso o all’aria aperta, con l’ausilio di operatori cui affidarli in custodia. Ciò sempre nel rigoroso rispetto dell’adozione di appositi protocolli di sicurezza predisposti in conformità alle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia allegate al decreto stesso. Queste le regole del Dpcm del 3 novembre in merito ai parchi gioco e giardini, almeno fino al 3 dicembre 2020.

Photo | Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Salute Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

PAW Patrol | Laviamoci le mani insieme