Seguici su

Istruzione

Verbi transitivi e intransitivi, come spiegarli ai bambini: ecco le differenze

bambina scuola libri lettura

Come spiegare ai bambini le differenze tra verbi transitivi e intransitivi? Ecco cosa dire ai bimbi e gli esempi chiarificatori da fare.

Anche se molti adulti restano spiazzati davanti alla domanda sulle differenze tra verbi transitivi e intransitivi, è bene insegnarle ai bambini fin dall’inizio della scuola primaria. Soltanto in questo modo, si getteranno solide basi grammaticali che difficilmente verranno dimenticate con il passare degli anni. Vediamo cosa dire ai più piccoli per non creare fraintendimenti e confusione.

Verbi transitivi e intransitivi, come spiegarli ai bambini: ecco le differenze

Tra le tante regole grammaticali che tormentano i bambini della scuola primaria, qualche volta anche quelli della secondaria, ci sono i verbi transitivi e intransitivi. Come spiegarli ai bimbi in modo semplice? Iniziate sottolineando che i verbi si distinguono per genere, ovvero in base al modo in cui l’azione, che viene espressa dal verbo, si lega al resto della frase. Poi, entrate nel vivo dell’argomento, illustrando le differenze tra i verbi.

I verbi transitivi sono quelli che descrivono un’azione che transita dal soggetto all’oggetto, mentre gli intransitivi impediscono il transito e bloccano l’azione sul soggetto. Chiedete ai bambini di immaginare i verbi come delle strade: alcune possono essere attraversate dalle automobili, mentre in altre è vietato l’accesso. I verbi transitivi sono paragonabili alle vie dove è consentito le accesso alle macchine, mentre gli intransitivi quelle dove non è concesso.

bambini alunni classe banchi lezione

Verbi transitivi e intransitivi: gli esempi

Dopo aver chiarito le differenze tra verbi transitivi e intransitivi, è necessario fare qualche esempio chiarificatore. La frase Andrea bacia Isabella, il verbo è transitivo perché ‘transital’azione – ovvero baciare – da Andrea a Isabella. Chi bacia Andrea? Isabella. Un altro esempio: Ieri ho giocato alla Play Station, il verbo è transitivo perché l’azione ‘transita’ da me alla consolle. Se, invece, ci troviamo davanti alla frase Marco parte, abbiamo un verbo intransitivo perché non ha bisogno di complemento oggetto: tutto è chiaro senza l’aggiunta di altre informazioni.

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola5 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....