Seguici su

Alimentazione per bambini

La ricetta delle lasagne di Carnevale che piace ai bambini

Le lasagne di Carnevale sono una bella tradizione gastronomica che ci arriva dalla cultura partenopea, che possiamo proporre anche ai nostri bambini, certi che si leccheranno i baffi davanti a questo piatto unico.

Ricette delle lasagne di Carnevale

Le lasagne di Carnevale sono un piatto tipico della cultura gastronomica napoletana, che si serve proprio in questo periodo di festa. Le lasagne sono una ricetta che piace moltissimo anche ai bambini, quindi perché non proporre questa gustosa e ricca variante, che prevede moltissimi gustosi ingredienti che piaceranno a grandi e piccini?

Cosa hanno di particolare queste lasagne perfette per il menù di Carnevale? Sono realizzate non con la besciamella ma con la ricotta, propongono il più classico dei ragù, da realizzare con la carne di vitello, anche se la tradizione vuole che si usi il maiale per questa festa. Poi sono riempite con gustose polpettine che i piccoli adoreranno scovare tra uno strato e l’altro

Ecco come si preparano le lasagne di Carnevale.

Gli ingredienti per realizzare le lasagne di Carnevale sono i seguenti: 1 chilo di sfoglie per le lasagne, 500 grammi di ricotta, 300 grammi di caciocavallo, 500 grammi di carne di vitello e maiale macinate, 500 grammi di tracchiole e cervellatine (sono le costine di maiale e delle particolari salsicce), pecorino grattugiato, pane raffermo, 4 uova, 1 chilo di pomodoro in conserva, 2 cipolle, sedano, carote, sale, olio extra vergine di oliva, sugna, 5 uova, 20 fette di salame napoletano.

Cominciate preparando un ragù, con un soffritto di olio e sugna (evitate quest’ultima con i bambini) e la cipolla, mezza carota, un gambo di sedano finemente tritati. Aggiungete tracchiole e cervellatine, fate indorare. Versate il pomodoro e cuocete per un’oretta.

Preparate delle polpettine, mischiando la carne macinata con uova, pane raffermo ammorbidito, pecorino, sale. Friggetele in olio d’oliva o, meglio per i bambini, cuocetele in forno.

Lessate le lasagne al dente. Costruite ora le vostre lasagne di Carnevale: uno strato di sfoglia, uno di ragù, uno di ricotta, una spolverata di pecorino e così via fino alla fine degli ingredienti. Dal secondo strato potete mettere anche il salame e le uova, ma anche fettine di caciocavallo, insieme a ragù e ricotta. Concludete con la salsa e fate cuocere in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti.

Vanno mangiate un paio d’ore dopo la cottura, riscaldandole al vapore o a bagnomaria o lasciandole nel forno.

Foto | da Pinterest di pina ciambriello

Via | lucianopignataro

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola4 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola7 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....