Neonato di 2 mesi: le poppate al seno o con latte artificiale

Quante devono essere le poppate di un neonato a due mesi di vita? Cosa consigliano gli esperti? Ecco le linee guida della Leche League Italia in merito al numero di pasti giornaliero con latte materno e latte artificiale.

Neonato di 2 mesi, poppate

Quante sono le poppate di un neonato di due mesi? Ogni quanto tempo dovrebbe mangiare il nostro cucciolo? Questa è una tipica domanda che molte mamme si fanno, sia se allattano al seno sia se crescono i loro figli con latte artificiale. Cosa dicono gli esperti?

Cominciamo dall'allattamento al seno: le linee guida sottolineano come in caso di allattamento al seno non ci sia un numero minimo o massimo. Tutto dipendete dalla quantità di latte che il piccolo prende ad ogni poppata. Solitamente gli esperti sottolineano come sia importante non scendere sotto le 6-8 poppate, soprattutto nei primi mesi di vita.

Intorno al secondo mese, dopo una prima fase di assestamento del latte materno nel primo mese, che solitamente, se tutto va bene, si adegua alle esigenze di crescita del neonato, tutto si stabilizza meglio e le poppate cominciano a diminuire, così come aumenta il tempo tra una poppata e l'altra, che non dovrebbe scendere sotto le tre ore (anche se ogni bambino, come ben sappiamo, ha una storia a sé).

In caso di latte artificiale, invece, le regole sono più rigide: gli esperti fin dal primo mese consigliano di non far passare meno di tre ore tra una poppata e l'altra, con un totale di 6 poppate al giorno. Ovviamente l'ultima parola spetta in primis al pediatra e in seconda battuta alla mamma, seguendo le reali esigenze di ogni neonato, che non possono essere standardizzate.

Se avete dei dubbi chiedete consiglio al vostro pediatra o rivolgetevi agli esperti della Leche League Italia.

Foto | da Flickr di benchan

Via | lllitalia

  • shares
  • Mail