Abiti usati dei bambini: a chi donarli?

Se avete scatoloni di abitini usati da dare via, ecco come donarli invece di gettarli nella spazzatura.

abiti-usati-bambini E' veramente un peccato ritrovarsi con i vestitini dei bambini usati pochissimo. Spesso gli abiti sono legati a ricordi importanti o momenti di serenità in famiglia. Perchè gettarli nella spazzatura quando invece possono servire per fare del bene agli altri? Viene subito alla mente che sicuramente qualche famiglia in difficoltà sfrutterebbe molto bene gli abitini e le scarpe seminuovi.

Le soluzioni per non destinare gli abiti al bidone della spazzatura sono molte. Se non vi piace l'idea del baby swap, i ritrovi organizzati dalle mamme per scambiare capi dei filgi ormai cresciuti, perchè pensate di non averne bisogno, optate per fare del bene, e donare i capi e gli accessori facendo attenzione a non offrire a enti sconosciuti che si presentano con volantini poco credibili. Il mercato degli abiti usati si sta trasformando in un business che vale milioni: non contribuite anche voi a peggiorare la situazione. Molti affaristi si nascondono dietro un' apparente buona azione quando invece si occupano di sistemare e rivendere l'abbigliamento. L'attività è molto interessante anche per le organizzazioni mafiose.

I vestiti usati dei piccoli possono essre donati ad associazioni che si occupano di raccogliere abiti e giocattoli usati, a qualche mamma in difficoltà della zona o a qualche bambino della classe o della scuola dei vostri figli. Di questi tempi le famiglie in difficoltà potete incontrarle anche dietro l'angolo: i capi e i giocattoli che non si usano più sono un bene prezioso per chi non ha altra possibilità per avere cura dei propri bimbi.

Inoltre non mancano enti e associazioni che si occupano di bambini in difficoltà in stuazione di crisi o guerre (come il conflitto in Siria), altrimenti basta cercare la sede Caritas della città. Fate una ricerchina sul web e troverete numerose soluzioni.

Foto | Mark Pilgrim @flickr

  • shares
  • Mail