Vacanze al mare con i bambini, cosa metto in valigia?

Organizzare il bagaglio per le vacanze al mare è un’impresa titanica, ovvero una fatica da mamma. Potete farcela, non disperate. Ecco i consigli di bebeblog.

I bagagli per il mare sono sempre un problema quando in casa ci sono i bambini. I genitori si trovano sempre la macchina stracarica di cose, di qualsiasi genere. È abbastanza inevitabile. Ci si fa prendere dal panico, perché tutto può servire. Le angosce che colpiscono alla vigilia della partenza sono sempre un paio: da un lato si pensa al viaggio in macchina (starò buono? Piangerà? Avrà fame o soffrirà l’auto?), dall’altro invece al soggiorno.

valigia bambini

Fate una lista. Questo è il consiglio numero uno ed è l’unico valido sempre per qualsiasi bagaglio. Dividete la lista per categorie: abbigliamento (costumi, cambi, biancheria intima, pigiama, scarpine, ciabatte, teli da mare ecc.), farmaci e solari (creme, paracetamolo, antistaminici, probiotici, integratori, vitamine e fluoro, ecc), giochini (avrà sicuramente un peluches per la nanna, poi ci saranno paletta, secchiello e piscina gonfiabile). Un’altra categoria riguarda la pappa (organizzate il kit di piattini, portate il latte artificiale se lo prende, lo scaldabiberon o qualche omogeneizzato, alcune mamme preparano anche le porzioni fatte in casa di pappa per lo svezzamento). Altro argomento sono i pannolini: avete bisogno di una scorta con tanto di salviettine.

Siete in casa o in albergo? Se per caso avete affittato una casa potreste aver bisogno anche di un lettino da campeggio dove far dormire il cucciolo. Se è molto piccolo, anche la carrozzina sarà sufficiente. In entrambi i casi, è molto importante ricordarsi le lenzuola e le traversine per salvare il materasso. Avete segnato tutto? Ora seguite l’elenco per preparare i vostri bagagli.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail