I biscotti Plasmon sono consigliati per i primi mesi di vita del neonato?

I biscotti Plasmon per i primi mesi, solitamente proposti in formula granulata per essere sciolti meglio nel biberon, ma anche nel classico formato a biscotti, da quando sono consigliati?

Biscotti Plasmon primi mesi

I biscotti Plasmon per i primi mesi sono pensati appositamente per i neonati piccoli: a differenza dei classici biscotti Plasmon, quelli per i primi mesi sono proposti in una formulazione che permette di scioglierli meglio nel latte che andiamo a proporre loro con il biberon. L'Oms consiglia di cominciare a svezzare i bambini dopo il sesto mese di età, ma talvolta si comincia prima, magari proprio a 4 mesi cominciando con un po' di frutta e qualche biscottino.

I biscotti Plasmon primi mesi sono proposti sia nella versione senza glutine, ingredient che dovrebbe essere introdotto più avanti nella dieta del bambino, sia con il glutine. Sono proposti nella classica forma del biscotto Plasmon, ma con dimensioni un po' più piccoli e con una composizione che li rende più morbidi. Sono così più facili da mangiare per bimbi così piccoli, ma anche più facili da sciogliere nel latte caldo.

I biscotti Plasmon per i primi mesi vanno dati le prime volte previo consulto del medico pediatra: il momento dello svezzamento è molto delicato per il nostro cucciolo, che passa da un'alimentazione esclusiva a base di latte (materno o artificiale) ad una più solida e con sapori diversi. Meglio non improvvisare e chiedere informazioni al proprio pediatra, che segue dalla nascita il bambino.

Ricordo ancora, infatti, che l'Oms raccomanda l'uso del latte, meglio se materno, se avete la fortuna di poter allattare al seno i vostri piccoli, fino al sesto mese: consultatevi con il medico del vostro piccolo.

Foto | da Pinterest di organic baby

Via | Plasmon

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail