Mamme da legare: Il segno zodiacale del nascituro: voi ci credete?

Il mio primo istinto è quello di scrivere: "Hai voglia, che credo all'astrologia!", ma cercherò di controllarmi e di non fare una figura troppo brutta.

Dunque... Non sono di quelle persone che ogni mattina leggono l'oroscopo: mi sembra davvero poco credibile che le stelle influenzino in tempo reale ogni mio passo. Eppure, nel corso della mia vita mi è sempre sembrato di riconoscere delle costanti nelle persone nate sotto lo stesso segno. Quando rimasi incinta, con un rapido calcolo, scoprii con giubilo (è la parola adatta), che la data prevista per il parto era il compleanno di uno dei due personaggi storici i cui caratteri avevano ispirato la scelta del nome della bambina. Perfetto. non poteva andare meglio, e il segno zodiacale mi stava più che bene! Certo era un segno di terra come il mio e quello del mio compagno, e il clima a casa sarebbe verosimilmente stato irrespirabile, ma andava bene così.

Mamme da legare: Il segno zodiacale del nascituro: voi ci credete?

Dopo aver fatto pubbliche dichiarazioni di gaudio, scoprii che dovevo sottopormi a un cesareo programmato. Uhm... le cose si mettevano male, la data prevista era a ridosso di un altro segno... Infatti, il ginecologo mi disse che c'era disponibilità cinque giorni prima della scadenza. Impossibile, mia figlia sarebbe nata sotto un segno di fuoco, e io e i segni di fuoco non riusciamo a capirci. Ma cosa si può dire al ginecologo che ti opererà? "No, scusi, è proprio impossibile. Dobbiamo rimandare. Perché? Perché il segno di mia figlia non può essere quello, sarebbe un inferno". Non ne ebbi il coraggio, ma nel giro di 3, 4 secondi cercai ogni scusa possibile. Ma non ne trovai: l'unica scappatoia mi sembrò inventarmi non so quale visita specialistica, ma non puoi pretendere di accampare un pretesto simile senza ricevere un terzo grado: "Una visita specialistica? Ma come? Cos'ha? Devo sapere ogni dettaglio, lei deve subire un'operazione!".

Niente. Mia figlia è nata del segno col quale, forse, vado meno d'accordo. Mia madre e mia sorella hanno subito cercato di consolarmi: "ma è meglio per lei, le persone di quel segno sono sicure di sé, sono divertenti, non avrà problemi a relazionarsi con gli altri!". Col passare del tempo, non ho cambiato idea sul suo segno, ma ne ho scoperto i lati positivi e, soprattutto, ho pensato alla pesantezza cosmica dei segni di Terra. Figlia mia, forse hai fatto bene a nascere così. Un Capricorno, una Vergine e un Toro sotto lo stesso tetto sarebbero stati troppo.

  • shares
  • Mail