Seggiolini auto: i modelli e come scegliere quello giusto

I bambini fino ai 12 anni devono poter viaggiare in auto in tutta sicurezza, pertanto è necessario dotarsi di seggiolini che si adattino alla loro crescita. Ecco i consigli di Bebeblog per scegliere quello giusto

Il Codice stradale, per quanto concerne i sistemi di trattenuta dei bambini - ovvero i seggiolini per auto - impone che siano omologati in base alla normativa di sicurezza CE, e soprattutto che siano modulati a seconda del peso del bambino.

Infatti solo i bambini che raggiungono il metro e 50 di altezza, e che quindi sono in grado di allacciare le cinture di sicurezza, possono viaggiare in automobile senza seggiolino.

Infant baby girl in car seat

Tutti gli altri fino ai 12 anni (e comunque sempre finché siano al di sotto del metro e mezzo), devono essere posizionanti negli appositi seggiolini che sono suddivisi per gruppi in base alla fascia di età e al peso:


  • Gruppo 0 per neonati fino a 10 kg: la navicella, che consente al piccolo di viaggiare in posizione supina
  • Gruppo 0 per neonati fino a 13 kg: ovetto, che è simile alla navicella ma ha più protezioni per la testa e le gambe
  • Gruppo 1 per bimbi da 9 a 18 kg di peso (va bene fino ai 4-5 anni): seggiolini che possono essere assicurati al sedile con le cinture di sicurezza


  • Gruppo 2 per bambini dai 15 ai 25 kg (fino ai 6 anni circa): il seggiolino cambia e diventa una sorta di cuscino con braccioli e uno schienale. Il piccolo viene così agganciato perfettamente al sedile con le cinture di sicurezza
  • Gruppo 3 per bambini dai 22 ai 36 kg (fino ai 12 anni circa): seggiolino di rialzo senza braccioli + cintura di sicurezza

Ecco che, quindi, nella scelta del modello del seggiolino auto del nostro bimbo, dovremo attenerci alla normativa e fare l'acquisto in base alla sua età e alle sue dimensioni. In commercio troviamo tantissimi modelli con prezzi diversi, e la scelta dovrebbe sempre essere fatta tenendo come primo criterio quello della sicurezza e del comfort del minore, ma anche della praticità per noi.

Ad esempio l'ideale sarebbe scegliere un modello con il nuovo aggancio isofix (con anelli di metallo), che però prevede che nella macchina sia presente lo stesso tipo di meccanismo di aggancio (al telaio stesso), che è il più sicuro. In ogni caso è sempre necessario controllare che il seggiolino sia bloccato al sedile in modo efficace.

E' importante che sia dotato di schienale regolabile (e reclinabile, indispensabile soprattutto per i neonati) e poggiatesta, eventuale riduttore per i bimbi molto piccoli. Il seggiolino più accessoriato sarà anche quello più costoso, quindi vi conviene acquistare un modello con il miglior rapporto qualità prezzo, in base anche a quanto, in genere, viaggiate in auto con il bambino, stando però attenti e non scadere troppo a favore dell'economia.

Un modello basic, naturalmente omologato, va benissimo, purché garantisca la sicurezza del piccolo. A tal proposito, controllate che le cinture di sicurezza del seggiolino siano quelle 5 punti, le migliori per assicurare la tenuta del bambino senza creargli fastidio e permettergli di trascorrere anche molte ore in auto i totale comfort.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail