Il ritorno a scuola dopo le vacanze di Natale non è facile. Il trauma per i bambini può essere molto pericoloso, perché abituati a ritmi diversi, più rilassati, più tranquilli, riprendere la routine scolastica con sveglie e agende serrate potrebbe non essere facile. Così come potrebbe non esserlo anche per le famiglie.

Come fare affinché il ritorno a scuola sia il meno traumatico possibile? Cominciamo dai compiti per le vacanze di Natale, che vanno fatti il prima possibile per togliersi il pensiero e per evitare di ridursi agli ultimi giorni dovendo fare tutto di corsa e aggiungendo stress allo stress.

Inoltre, anche durante le feste di Natale evitate di far svegliare i bambini troppo tardi, altrimenti la prima sveglia per andare a scuola sarà un vero e proprio trauma: non dico di farli svegliare troppo presto, ma cercare di mantenere, per quanto è possibile, i ritmi precedenti è fondamentale, anche per la loro qualità del sonno.

In particolare nei giorni che precedono il ritorno a scuola, fate squillare la sveglia alla solita ora, così sarà un trauma minore dover ritornare ai soliti ritmi. Ricordatevi, però, che le feste di fine anno sono un momento per ritrovarsi in famiglia, quindi dedicatevi ai vostri bambini, state con loro, giocate con loro e coinvolgeteli in ogni aspetto della vita natalizia.

Loro ritorneranno a scuola più carichi e anche voi avrete i vostri vantaggi tornando al lavoro più sereni!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Istruzione Leggi tutto