Come si inizia lo svezzamento dei neonati?

Come si inizia lo svezzamento dei neonati? Quando bisogna iniziare e con quali alimenti? Come devono essere preparate le prime pappine dei nostri bambini? Ecco i suggerimenti per uno svezzamento classico.

Come si inizia lo svezzamento? Le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ci dicono che fino ai 6 mesi il neonato deve essere alimentato esclusivamente con latte materno o con latte artificiale quando per la mamma è impossibile allattare al seno, anche se spesso le indicazioni del proprio medico pediatra sono un po' diverse e lo svezzamento comincia un po' prima.

Lo svezzamento si inizia con la frutta: le prime pappine, infatti, sono a base di frutta frullata. Potete frullare della frutta fresca, iniziando con mela, pera e banana, oppure potete optare per gli omogeneizzati di frutta, avendo l'accortezza di acquistare i prodotti per l'infanzia privi di zucchero. Basta lo zucchero naturale della frutta.

Dopo un primo "rodaggio" con la frutta, si può passare alle prime pappine, che solitamente sono formate da brodo vegetale (per frullare le verdure dovrete aspettare ancora un po'), da mischiare con della crema di riso o di mais e tapioca. Per poter introdurre i cereali a base di glutine, secondo le linee guida, si deve aspettare un po', anche se un recente studio ha escluso una correlazione tra intolleranza al glutine e svezzamento.

Le prime pappine vanno completate con parmigiano grattugiato e olio extravergine di oliva. A 6 mesi si può anche cominciare ad aggiungere gli omogeneizzati di carne: prima provate con metà barattolo e quando il piccolo è un po' più grande inseritelo tutto. Potete anche omogeneizzare la carne fresca, mentre dal settimo mese potete frullare la carne cotta al vapore.

Come si inizia lo svezzamento uy

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail