Il menù settimanale completo per bambini di 1 anno

Come organizzare il menù settimanale dei bambini di un anno di età? Vediamo cosa consigliano i pediatri e i nutrizionisti

Al compimento del primo anno di vita l'alimentazione dei bambini è quasi completa, e il menù settimanale si arricchisce di nuovi cibi prima "proibiti". Infatti ci sono dei principi nutritivi contenuti in alimenti come certi tipi di frutta e di verdura, di pesce, o nel latte vaccino che il bebè prima dei 12 mesi non è in grado di metabolizzare e che pertanto potrebbero, se inseriti nella dieta prima di questa età in fase di svezzamento, potrebbero delle allergie o intolleranze alimentari.

Baby eating a biscuit --- Image by © Image Source/Corbis

Vediamo pertanto un esempio di menù settimanale corretto secondo le indicazioni pediatriche, per i bambini che abbiano varcato l'importante soglia del primo anno di età.
Colazione di tutti i giorni: 250 ml di latte (vaccino, di capra, di proseguimento) con 2 biscottini


  • Lunedì pappa del pranzo:
    180 ml di brodo vegetale con purea di verdure miste + 25 g di pastina + 30 g di omogeneizzato di pollo + 1 cucchiaino e mezzo di olio extravergine d'oliva. Al termine 1 frutto piccolo omogeneizzato o un vasetto pronto
    Lunedì pappa serale:
    Minestrina in brodo vegetale (200 ml + 25 g) + 40 g di ricotta fresca + 1 cucchiaino e mezzo di olio evo. Frutta grattugiata diversa da quella del mattino
  • Martedì pappa del pranzo:
    35 g di pastina in asciutto con sugo di pomodoro + un secondo con 30 g di pesce (es. merluzzo o trota) e verdure miste (es. carote e fagiolini). Un frutto (anche metà di uno e metà di un altro) omogeneizzato o tagliato in piccoli pezzi (es. banana)
    Martedì pappa serale:
    180 g di brodo di carne + 25 g di pastina + 25 g di purea di lenticchie passate + 2 cucchiaini di olio extravergine d'oliva. Frutta omogeneizzata
  • Mercoledì pappa del pranzo:
    35 g di pastina condita con olio d'oliva (2 cucchiaini) e poco parmigiano grattugiato (1 cucchiaino) + un secondo con 40 di tacchino + contorno di verdure (es. spinaci o bietola). Frutta fresca (una mela o una pera piccole)
    Mercoledì pappa serale:
    180 ml di brodo vegetale + 20 g di semolino di grano + 20 g di formaggio fresco cremoso (es. crescenza) + un cucchiaino di olio evo. Un vasetto di omogeneizzato di frutta mista
  • Giovedì pappa del pranzo:
    180 g di passato di verdure + 25 g di pastina + 20 g di purea di ceci lessati + 2 cucchiaini di olio evo. Frutta fresca (100 g)
    Giovedì pappa serale:
    180 ml di brodo di verdure + 25 g di semolino di grano + 1 formaggino + un cucchiaino di olio evo. 100 g di frutta fresca
  • Venerdì pappa del pranzo:
    180 g di passato di verdure + 24 g di crema di cereali + 1 cucchiaino di olio evo + un secondo con 30 g di prosciutto cotto (in alternativa un uovo in camicia) + un contorno di verdure (es. zucchine, pomodori, carote, cavolfiore eccetera). 100 g di frutta fresca
    Venerdì pappa serale:
    200 ml di brodo di carne + 25 g di pastina + 20 g di lenticchie in purea + un cucchiaino di olio evo. Frutta fresca o un vasetto di omogeneizzato
  • Sabato pappa del pranzo:
    35 g di pastina condita con sugo di pomodoro e verdure (carote, zucchine) + un secondo di pesce lesso (sogliola o spigola 80 g) + 60 g di patate lesse o al vapore + un cucchiaino di olio evo. Un frutto fresco
    Sabato pappa serale:
    180 g di passato di verdure + 20 g di semolino + parmigiano grattugiato (2-3 cucchiai) + un cucchiaio di olio evo. Una banana
  • Domenica pappa del pranzo:
    180 ml di passato di verdure + 25 g di riso + 2-3 cucchiai di purea di piselli secchi + 2 cucchiaini di olio evo + Un frutto fresco (100 grammi)

    Domenica pappa serale:
    180 g di passato di verdure con purea di zucchine + 20 g di pastina + 40 g di ricotta + un cucchiaino di olio evo. Omogeneizzato di frutta


Spuntino di metà mattina o merenda: una poppata se il bebè si attacca ancora al seno, oppure un yogurt senza aggiunte di frutta e zucchero

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail