A che età i bimbi mangiano da soli la prima volta?

I bimbi ad un certo punto della crescita vogliono essere autonomi a comiciare dal momento del pasto. Ecco le varie fasi per età.

I bambini una volta svezzati hanno i loro tempi per acquisire autonomia a tavola. Ogni bambino è a sè: c’è chi è più interessato alla novità del cucchiaio, chi vuole imitare i grandi, chi è più pigro e vuole essere imboccato solo dai genitori. Ma a che età mangiano da soli la prima volta? Ecco i passaggi secondo l’età del piccolo, considerando che se frequenta il nido sarà più precoce del bimbo che rimane a casa:

a 12 mesi iniziano ad essere interessati alla manipolazione del cibo anche solo per giocare e conoscere.

a 18 mesi sul seggiolone (ma è in grado di rimanere seduto su un eventuale sediolina a casa o al nido) vuole iniziare a mangiare in autonomia con le mani afferando i pezzi di cibo con l’intera mano. Basta tagliare per lui il cibo a pezzetti.

a 20 mesi inizia a mangiare usando due dita come fosse una sorta di pinzetta ma c’è anche chi a quell’età mangia già con cucchiaino. Cadrà gran parte della pappa e si stancherà presto. Lasciate che faccia da solo per la prima metà del pasto e imboccatelo successivamente.

a 24 mesi mangia in completa autonomia e tiene il bicchiere con due manine. E’ il periodo in cui vorrà fare tutto da solo.

a 36 mesi sta correttamente a tavola. Se si incaponisce a mangiare usando le mani convincetelo con una certa fermezza. Ad ogni modo l’esempio degli adulti può fare molto.