Nidi in ufficio, il nuovo fenomeno cobaby

Un nido sul posto di lavoro o un lavoro dove c'è anche un nido? E' il cobaby.

I nidi per moltissimi genitori che lavoro sono una vera e propria salvezza. Sono sempre più di moda i nidi in ufficio, che danno la possibilità di portare i figli in uno spazio ad hoc per loro: sono sempre più diffusi nelle realtà di coworking perché rappresentano la soluzione ideale per chi non lavorare da casa, non sa dove o a chi lasciare i figli o ha un impiego autonomo.

In Italia esistono 5 realta: Piano C di Milano, L'Alveare di Roma, Kilowatt di Bologna, Lab Altobello di Mestre, Casa Netural a Matera. Queste strutturehanno formato il "Piano C partner network", un'innovativa rete nazionale di networking, spazi di coworking e servizi alla famiglia. Raffaele Giaquinto, co-founder e strategist di Piano C, ha spiegato:

Il cobaby si caratterizza per un'attività pedagogica e di cura più flessibile di un nido, più stimolante di un baby parking, meno costoso di una baby sitter e a pochi metri dalla mamma e dal papà che lavora. Collage, pittura, gioco imitativo, travasi con la farina, psicomotricità, storytelling, nanna per i più piccoli, travestimenti, musica, costruzioni sono solo un esempio di giornata nel cobaby; le attività sono flessibili e si adeguano alle esigenze dei microgruppi.

Si basa infatti su abbonamenti mensili o annuali con carnet orari, tra l’altro è aperto anche a chi non ha bisogno di una postazione lavoro e desidera semplicemente ritagliarsi un po’ di tempo per sé.

Via | repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail