La poesia per bambini "Il risveglio" di Renzo Pezzani

In primavera si assiste al risveglio del Mondo: eccolo celebrato in questa poesia per bambini di Renzo Pezzani

primavera.jpg

La primavera è alle porte: non manca poi molto al momento in cui saluteremo definitivamente l'inverno, il freddo, il gelo per dare il benvenuto alla nuova e più mite stagione.

Il risveglio segnato dalla primavera è celebrato in questa poesia per bambini di Renzo Pezzani. I prati verdi saranno, così, pronti per accogliere valanghe di variopinti fiorellini; gli uccellini torneranno a volare allegri nel cielo blu; la neve lascerà spazio a sgorganti ruscelli; il grano germoglierà nei campi e le giornate diventeranno sempre più lunghe: insomma, il mondo si vestirà di nuovi colori regalando la possibilità, a grandi e bambini, di godere di temperature decisamente meno rigide e dedicarsi, così, a tutte quelle attività che l'inverno ci ha costretto a sospendere.

Ecco, sotto, il testo della poesia per Bambini di Renzo Pezzani intitolata "Il risveglio": insegnatela ai piccoli in vista dell'arrivo dell'imminente primavera.

Il risveglio


La primavera
si desta, si veste,
per prati e foreste.

Guarda un giardino,
ci nasce un fioretto.
Guarda un boschetto,
c’è già l’uccellino.

Guarda la neve,
già corre il ruscello:
viene l'agnello
si china e ne beve.

Guarda il campetto,
già il grano germoglia.
Tocca un rametto
ci spunta una foglia.

Canta l'uccello
nel folto del rovo:
Il mondo è bello
vestito di nuovo.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail