Seggiolini auto per bambini: le nuove normative per il 2017, come funziona

Tutto quello che c'è da sapere sulle nuove normative del 2017 per i seggiolini auto.

seggiolini auto

Dal 2017 è entrata in vigore una nuova normativa sull'omologazione dei seggiolini auto per bambini, per rendere più sicuri i viaggi in auto. La normativa ha riguardato all'inizio dell'anno i seggiolini omologati ECE-R-44/04, con obbligo da gennaio di avere lo schienale fino a 125 centimetri di altezza. L'estate porta con se la seconda fase della normativa, cosa dice?

Su Altroconsumo leggiamo tutte le novità introdotte che possono interessare noi genitori. La normativa I-size (ECE-R-129) riguarda i seggiolini per i bambini sopra i 100 centimetri (all'incirca 4 anni): i piccoli devono viaggiare con sistemi di ritenuta dotati di schienale, non più con il solo rialzino.

I prodotti utilizzati dovranno essere comunque omologati (come i prodotti R44(3), R44(4), R129), come indicato nell'articolo 172 del Codice della Strada, ma come fare per le alzatine? E' ancora possibile usarle dai 22 chili di peso, all'incirca 6-7 anni, utilizzando, ovviamente, le cinture di sicurezza. Fino ai 125 centimetri di altezza non si potranno più usare sotto i 125 centimetri di altezza dei bambini.

Secondo Altroconumo, chi ha un seggiolino senza schienale potrà usarlo, considerando però che le nuove norme di sicurezza chiedono che i rialzi abbiano lo schienale per una migliore protezione.

Per quanto riguarda le multe per chi fa viaggiare i bambini in auto senza seggiolino, queste saranno più salate, da 80 a 323 euro. Se sei recidivo, dopo 2 multe in 2 anni, verrà sospesa la patente (da 15 giorni a 2 mesi).

  • shares
  • Mail