Non baciate i neonati: Mariana, la bimba morta di meningite HSV-1

Neonata morta per aver contratto la meningite HSV-1 attraverso un bacio: è successo nell'Iowa

neonata-morta-per-un-bacio.jpg

Morire per un bacio: purtroppo è possibile. Questa è stata la causa del decesso di Mariana Sifrit, una neonata di soli 18 giorni, originaria dell'Iowa.

A quanto diffuso dai genitori attraverso un post su Facebook, la bimba sarebbe morta per aver contratto un'infezione da herpes, trasmessa con molta probabilità attraverso il bacio di un parente o di un amico di famiglia, che le ha provocato la meningite HSV-1.

Il fatto di essere appena nata e di avere, di conseguenza, un sistema immunitario non ancora del tutto sviluppato, ha reso fatale l'infezione. Purtroppo si tratta di casi veramente rari, ma non impossili, prova ne è quanto accaduto a Mariana.

La piccola era nata il primo luglio ma già 6 giorni dopo, a poche ore dallo scambio dei voti nuziali dei genitori, gli stessi si erano accorti di come la bimba non mangiasse più e di come non si svegliasse neanche a seguito di sollecitazioni.

Presso il Blank Children's Hospital, dove è stata subito portata, la diagnosi è arrivata come una doccia fredda: Mariana aveva contratto la meningite HSV-1. A nulla sono valse le numerose trasfusioni di sangue alle quali è stata sottoposta e, purtroppo, a seguito del cedimento degli organi vitali, uno dopo l'altro, non c'è stato nulla da fare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail